Happy Casa Brindisi, Vitucci: "Comprensibile il fatto che Moraschini valuti opportunità superiori"

Riccardo Moraschini è stato tra i protagonisti della stagione dell’Happy Casa Brindisi, al punto da fregiarsi della nomina a miglior giocatore italiano della regular season 2018/19. Ovvio che la compagine pugliese voglia ripartire dalle prestazioni del 28enne di Cento in vista della prossima stagione; il diretto interessato, però, finora ha preferito aspettare, volendo valutare anche altre possibilità in vista del suo futuro.

Al riguardo, si è espresso l’head coach di Brindisi, Frank Vitucci, raggiunto da Il Corriere del Mezzogiorno: “Noi chiaramente speriamo di trattenere Riccardo. Nel nostro scacchiere, essendo italiano e per il ruolo che ricopre, ha un peso specifico importante. Dopo una stagione come quella che ha vissuto, però, è anche umanamente comprensibile che cerchi di vedere se possa avere opportunità di livello superiore“.

Commenta
(Visited 83 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info