Bull Basket Latina, niente da fare contro la capolista

REDIMEDICA LATINA 30

STELLE MARINE 54

Parziali: (7-15, 13-25, 23-38)

LATINA: Pompei 2, Conte, Zolfanelli 16, Santoro, Vella 4, Bambini, Kolar, Chrysanthidou 4, Auzou 4, Fusari. All. Russo

STELLE MARINE: Smareglia 12, Martinoia F. 14, Battisti 14, Miele 4, Lombardo 6, Tufano 10, Magistri 2, Martinoia R., Di Stazio 2, Grattarola. All. Martinoia M.

Arbitro: Francesco Diamanti di Veroli e Alessandro Zaccari di Ferentino.

Note: Tiri liberi: Latina 2/2, Stelle 6/14.

Niente da fare per la Redimedica Bull Basket Latina contro le Stelle Marine. La formazione guidata da Martinoia – capolista imbattuta del campionato – passa nella palestra della Don Milani con il risultato di 30-54.

Il quintetto biancoverde, che paga tanta esperienza rispetto alle avversarie, incappa in un passaggio a vuoto in avvio di gara che, di fatto, condiziona il risultato finale. Dopo un avvio equilibrato (7-9 al 4’) la Redimedica Bull Basket Latina non riesce a trovare la via del canestro per ben 10 minuti. Un periodo che costa un parziale di 0-10, con le Stelle Marina che, al 14’, sono sul 7-19: un gap che la giovane e volenterosa Bull non riesce più a colmare. Le pontine, tra l’altro, hanno anche pagato un po’ di stanchezza, visto che erano alla quarta partita nel giro di una settimana.

Partita sostanzialmente bruttina, caratterizzata comunque da diversi errori da ambo le parti. Lo testimoniano le percentuali di tiro, molto basse, ed il risultato finale, che ne è una diretta conseguenza.

Le Stelle Marine – ha commentato a fine gara il direttore sportivo Marco Cardano – sono una squadra esperta, che non a caso è prima in classifica e finora non ha mai perso un colpo. Probabilmente noi non siamo riusciti ad entrare in campo come avremmo dovuto: abbiamo un po’ peccato nell’approccio alla gara”.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author