Bull Basket Latina, settore giovanile a gonfie vele

Doppio successo per il settore giovanile della Bull Basket Latina. Le biancoverdi conquistano un netto successo nel campionato Under 18 contro la Vis Aurelia, mentre le Under 16 fanno festa nel derby contro la Cestistica.

NITIDO BULL LATINA 63

CESTISTICA LATINA 39

Parziali: (11-13; 31-22; 54-29)

NITIDO BULL: Antonini 4, Vicari 2, Vella 19, Galati 4, Petrillo 7, Barile, Salvucci, Marcelli 16, Bellato 2, Frascadore, Lepore, Kolar 9. All. Schiesaro

CESTISTICA: Salzano 2, Allocca 2, Di Falco 4, Pozzato, Capasso 14, De Fusco 4, Galassi 4, Di Falco 9, Melchionna, Mormorio. All. Rizzi

Arbitri: Rizzato e De Mattia

Il derby è biancoverde. La sfida tra la Bull Basket e la Cestistica valida per il campionato Under 16 sorride alla formazione allenata da Novella Schiesaro e sponsorizzata Nitido, che nella palestra amica della Don Milani supera le cugine con il risultato di 63-39. Un punteggio abbastanza netto, che testimonia il valore della giovane rosa biancoverde, che con il trascorrere del match ha preso le misure alle seppur brave avversarie allenate da Luca Rizzi.

Eppure l’avvio di match non è stato facile per la Nitido Bull Basket. Le biancoverdi forse hanno accusato l’emozione del match a dispetto delle nerazzurre, partite a spron battuto. La Cestistica allunga subito, poi la Nitido accorcia il divario, per l’11-13 di fine primo quarto. Dal rientro in campo in poi, però, è solo Bull. Il giro-palla inizia a dare i suoi frutti e le percentuali realizzative crescono in maniera esponenziale. La Nitido ben presto aggancia e mette la freccia, mettendo a segno quell’allungo che poi la Cestistica non riuscirà più a colmare.

Anzi, al rientro dagli spogliatoi è ancora la Nitido Bull a fare la partita. Le biancoverdi difendono bene e attaccano con puntualità gli spazi, arrivando addirittura al +25 (54-29) di fine terzo quarto. L’ultimo periodo inizia con lo scatto d’orgoglio della Cestistica, che accorcia fino al –19. La Nitido Bull non ne vuole sapere di vedere assottigliarsi il divario e così i canestri delle solite Vella e Marcelli mettono il sigillo sull’incontro.

Da segnalare la solita bella presenza di pubblico sugli spalti della Don Milani. Il derby, seppur a livello giovanile, si conferma ancora una volta come un evento capace di attrarre tanti appassionati della palla a spicchi.

REDIMEDICA BULL LATINA 65

VIS AURELIA 27

Parziali: (25-1; 41-8; 54-19)

BULL LATINA: Pompei 11, Conte 3, Zolfanelli 16, Santoro 4, Casano, Salvucci 11, Rinaldi 2, Vella ne, Bambini 4, Kolar ne, Auzou 2, Fusari 12. All. Russo.

VIS AURELIA: Terenzi 7, Tucci, Cicerchia 2, Orsini 4, Barbieri 14, Tosini, Zega, Sciotti, Iavarone. All. Lumia.

Arbitri: Bellamio e Centra di Latina

Netta affermazione delle ragazze allenate da Roberto Russo nel campionato Under 19. La Redimedica Bull parte subito fortissimo (25-1 nei primi dieci minuti di gioco) ed ipoteca il successo. Il finale è in controllo, con coach Russo che fa turnover, risparmiando energie preziose in vista della gara valida per il campionato di Serie B.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author