Buona la prima in casa per Giulianova, battuto il Pescara

L’Etomilu Giulianova brinda l’esordio in campionato con una vittoria… e che vittoria! I ragazzi di coach Francani hanno infatti avuto la meglio, con il punteggio finale di 69-57, sul forte Pescara, squadra finalista nello scorso campionato e data dagli addetti ai lavori come una delle favorite della stagione.
In casa Pescara, stante l’assenza di Rajola, da registrare le prestazioni opache dei big Pepe, Capitanelli e Di Donato, quest’ultimo anche espulso nel corso dell’ultima frazione di gioco. Tra i giuliesi ottima prestazione del collettivo, specie in difesa, con le perle di Colonnelli autore di 17 punti, e della coppia Ricci-Sacripante, veri leader difensivi. Da segnalare la partita dei giovani Di Diomede e Rosa, gettati nella mischia nei momenti caldi della gara e autori di una prestazione maiuscola.

Eppure la gara dell’Etomilu Giulianova non era iniziata sotto i migliori auspici. I giallorossi, forse emozionati per l’esordio stagionale, non approcciavano la gara nel migliore dei modi pur non giocando una brutta pallacanestro. Le percentuali al tiro però non sorridevano agli uomini di Francani che erano costretti a rincorrere per buona parte del primo tempo (11-17 al 10′). Gallerini con le polveri bagnate e De Angelis impreciso dalla lunga distanza non riuscivano a sbloccare i giallorossi che faticavano a trovare la via del canestro. Pescara d’altro canto esprimeva un buon basket, trovando in Di Donato e Capitanelli i leader offensivi.

Coach Francani trovava la chiave di volta della gara inserendo nel corso del secondo quarto il quintetto giovane con Di Diomede da numero 4 e Rosa da numero 5. Se il primo in attacco combinava cose egregie, il secondo in difesa teneva a bada il totem Capitanelli. Giulianova ne traeva giovamento, anche grazie ad una difesa quasi perfetta e all’ottima verve di Ricci, culminando al 20′ (31-31) la lunga rincorsa ai pescaresi.

La seconda metà gara era a completo appannaggio dei padroni di casa che dopo aver sorpassato sul 33-31 prendevano con decisione le redini del match fino al 40′. La zone-press ordinata dallo staff tecnico giuliese ed un ritrovato Gallerini, autore di 15 punti nei secondi 20′ di gioco, chiudevano il cerchio (47-41 al 30′). Pescara pagava le polveri bagnate di troppi dei suoi big ed un eccessivo nervosismo che causava un tecnico a Pepe e l’espulsione di Di Donato. Negli ultimi 10′ l’Etomilu era brava a gestire il vantaggio controllando il forcing finale degli ospiti fino al 69-57 che regalava ai giallorossi i primi due punti della stagione.
ETOMILU GIULIANOVA – AMATORI PESCARA 69-57 (11-17, 31-31, 47-41)

Etomilu Giulianova: Simone Colonnelli 17 (1/2, 3/7), Danilo Gallerini 15 (2/8, 2/8), Riccardo Rosa 9 (3/8, 0/0), Antonello Ricci 9 (3/6, 0/2), Simone De Angelis 8 (1/2, 2/7), Simone Di Diomede 6 (2/3, 0/0), Giuseppe Sacripante 3 (0/1, 1/2), Ludovico De Paoli 2 (1/3, 0/1), Stefano Cianella 0 (0/0, 0/2), Matteo Timperi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 30 – Rimbalzi: 37 9 + 28 (Riccardo Rosa 9) – Assist: 15 (Giuseppe Sacripante 5)

Amatori Pescara: EMIDIO DI DONATO 8 (1/4, 1/1), SIMONE PEPE 7 (0/6, 1/10), PAOLO PELLICCIONE 7 (3/5, 0/2), ANDREA CAPITANELLI 5 (1/5, 1/2), DAVIDE PAOLETTI 0 (0/0, 0/0), LUCA GUERRA 0 (0/0, 0/0), STEFANO TAGLIAMONTE 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 23 – Rimbalzi: 44 14 + 30 (EMIDIO DI DONATO 14) – Assist: 8 (ANDREA CAPITANELLI 4)

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author