Buscaglia: "In quattromila al PalaTrento per battere Milano"

 

Il coach bianconero: “Vogliamo allungare la serie. Limando alcuni errori e contando sull’apporto dei nostri tifosi possiamo farcela”. Pascolo: “Squadroni come l’EA7 ti puniscono ad ogni occasione: bisogna sbagliare poco”

Rientrata da Desio sotto 2-0 nel quarto di finale che la oppone all’EA7 Milano, la Dolomiti Energia sarà chiamata domani sera a provare ad allungare la serie davanti al pubblico amico. L’incontro, che sarà arbitrato da Paolo Taurino, Massimiliano Filippini ed Evangelista Caiazzaavrà inizio alle 20.45 e sarà trasmesso in diretta su Sky Sport 1. La prevendita biglietti continuerà per tutta la giornata di domani presso Aquila Basket Store (Piazzetta Lunelli 12, ore 9-12.30, 15.30-19), presso i punti vendita Vivaticket e al seguente link http://bit.ly/vsMilano12-05-16.

MAURIZIO BUSCAGLIA (Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): Domani dovremo fare una partita che sia un incrocio delle prime due sfide della serie, prendendo quanto di buono abbiamo fatto domenica, aggiungendo quanto siamo riusciti a migliorare martedì, ed eliminando quegli errori di troppo che ci hanno penalizzato. Non servirà stravolgere nulla di quanto già visto finora, ma solo limare quelle due o tre cose che hanno permesso loro di segnare facilmente in campo aperto dopo nostro errore. Contro una difesa fisica come quella di Milano qualche sbaglio ci sta, ma quanti meno ne faremo, tante più possibilità avremo di allungare la serie. Vogliamo guadagnarci gara 4, dando tutto quello che abbiamo assieme ai quattromila, o quanti saranno, che verranno al PalaTrento per giocarsi con noi questo match”. 

DAVIDE PASCOLO (Ala DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): “Gara uno e gara due si sono assomigliate molto per il loro andamento, con le troppe palle perse che ci hanno sempre impedito di mantenere il margine di vantaggio che ci eravamo costruiti a inizio incontro. Squadroni come Milano d’altronde sono così: se sbagli ti puniscono, quindi l’unico modo per batterli è tentare di fare meno errori possibile. Il fattore campo? Finora è stato a favore dell’EA7, ma ora la serie si sposta a casa nostra e sarà il PalaTrento a farsi sentire, dandoci una mano come ha sempre fatto nel corso di questa straordinaria stagione”.

 

Ufficio Stampa

DOLOMITI ENERGIA BASKET TRENTINO

 

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author