Il Cagliari ritrova la A2, rilevato il titolo sportivo di Ferentino

Cagliari, sarà di nuovo A2

Dopo le tante speculazioni degli scorsi giorni ora è tutto uffciale; la città di Cagliari ritrova la A2 dopo anni dall’ultima presenza. Protagonista di questa operazione il presidente della Dinamo Sassari, Stefano Sardara. Il patron dei biancoverdi ha gestito in prima persona la situazione assicurandosi che la trattativa andasse in porto. La nuova società acquisirà il titolo sportivo del Basket Ferentino, come confermato anche dal presidente del team frusinate Vittorio Ficchi. Restano ancora top secret il nome della società che disputerà la A2 ( si parla dell’Esperia Cagliari ma non c’è ancora nulla di sicuro). C’è invece la certezza su chi sarà il prossimo allenatore della franchigia: Zare Markowski.

L’ex allenatore di Avellino e Sassari sarà affiancato, in un primo momento, da Pozzecco. Proprio a quest’ultimo sarebbe stata offerta la panchina della nuova squadra sarda ma avrebbe rifiutato attendendo nuove proposte da squadre di A1 o europee. Una volta definiti gli ultimi tasselli societari e dirigenziali si passerà alla composizione del roster. Probabile che molti esuberi della rosa della Dinamo finiranno a Cagliari; tra questi ovviamente priorità verrà data ai giovani per permettergli crescita e minutaggio costante. Il rapporto che intercorrerà tra Cagliari e Dinamo Sassari sarà plasmato sul modello NBA; nella lega americana ogni franchigia ha la facoltà di possedere un team satellite dove far crescere i propri giovani nella G.League ( la lega di sviluppo della NBA). Attese a breve novità da Cagliari che torna ad assaporare il grande basket nazionale.

Commenta
(Visited 926 times, 1 visits today)

About The Author

Nicola Garzarella Studente ed aspirante giornalista. Un giorno ho incontrato il mondo della palla a spicchi e da lì non l'ho più mollato. Cerco di coniugare la scrittura con la mia grande passione per lo sport e il basket in particolare.