La seconda stagione di Coach Paolini alla guida dell'Academy

Dopo la positiva prima stagione sulla panchina dell’Academy, l’allenatore rossoblu tra pochi giorni inizierà il lavoro in palestra con un gruppo che ben conosce. Un roster costruito nel segno della continuità con sei conferme e quattro volti nuovi. Continuità ma non solo, la linea verde è uno degli elementi caratterizzanti del club e in quest’ottica la guida di Paolini, allenatore abituato a lavorare sullo sviluppo dei giovani, rappresenta una garanzia di crescita per i giocatori.

Coach, quali sono le tue sensazioni e le tue aspettative?

La seconda stagione è sempre la più difficile da affrontare, spesso si pensa che sia tutto più facile e invece non è così, adesso tutti ci conoscono. Non saremo più una sorpresa o una squadra da scoprire, servirà subito un bagno di umiltà per affrontare al meglio il campionato. Per noi comunque sapere che gli avversari saranno agguerriti dovrà essere uno stimolo in più. Le mie aspettative? Nasceranno quando vedrò la squadra lavorare e saprò se siamo stati in grado di formare un gruppo solido e omogeneo, fattore indispensabile per raggiungere qualsiasi traguardo“.

Quali sono gli obiettivi di questa nuova annata?

Sarà importante affrontare le partite una alla volta, sicuramente l’obiettivo è quello di migliorarci e fare uno step in più rispetto allo scorso anno. Vedremo strada facendo cosa saremo in grado di fare“.

Come giudica la nuova squadra?

C’è grande equilibrio all’interno del roster, un mix di giocatori giovani che avranno spazio e minutaggio a patto che se lo meritino, e giocatori più esperti che saranno la chiave della squadra“.

Un commento sui nuovi arrivi?

Son tutti acquisti funzionali rispetto al gruppo riconfermato, la mia curiosità personale è capire quali potrebbero essere le potenzialità di Ezio Gallizzi“.

Fonte: Ufficio Stampa Cagliari Dinamo Academy

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author