La Cagliari Dinamo Academy si aggiudica il Trofeo Mellano

Bella serata di sport e solidarietà al PalaPirastu: gli uomini di Paolini si impongono per 100-48 con 24 punti di Keene. La Asd Progetto Filippide avrà il suo defibrillatore

 

Prima uscita stagionale al PalaPirastu per la Pirates Accademia Basket, che cede alla Cagliari Dinamo Academy per 48-100 nella 1/a edizione del Trofeo Fratelli Mellano. I Pirates hanno accusato, come prevedibile, il gap fisico e d’intensità contro una formazione che si appresta ad affrontare il torneo di A2. Ma, al di là del divario accusato alla sirena, la gara ha offerto anche degli spunti interessanti, sui quali lo staff tecnico bianco blu continuerà a lavorare in vista dell’esordio in campionato, fissato per il 1° ottobre a Isernia.

LA GARA – Coach Caboni schiera in quintetto Graviano, Pilo, Trionfo, Samoggia e Vanuzzo. Paolini risponde con Keene, Bucarelli, Rovatti, Ebeling e Allegretti. Buona intensità in avvio: si parte con un botta e risposta dalla lunga distanza tra Trionfo e Allegretti, poi ancora Samoggia dalla lunga distanza e canestro con fallo ancora dell’ex Chieti. I rossoblu provano a prendere il largo a metà primo parziale con la bomba di Rullo che vale il +9 (6-15). I Pirates cercano di ricucire con un mini parziale di 5-0, ma 8 punti consecutivi di Keene li portano sul -16 al 10 (11-27).

La Cagliari Dinamo Academy parte forte anche nel secondo periodo, e con il canestro di Rullo tocca le 20 lunghezze di margine sul 14-34. Caboni trova buone risposte da Locci in uscita dalla panchina, ma i rossoblu fanno valere la categoria di differenza e, approfittando di alcune palle perse dai padroni di casa volano prima sul +30 (14-44) e poi sul +33 all’intervallo lungo (20-53).

 

Al rientro in campo la partita prosegue sugli stessi binari: i rossoblu mantengono il controllo, mentre l’Accademia, dando il giusto peso al risultato, si concentra sul perfezionamento degli automatismi offensivi e difensivi in vista dell’inizio del campionato.

 

Al 40’ il risultato premia la Cagliari Dinamo Academy, che si aggiudica il 1° Trofeo Fratelli Mellano battendo i Pirates con il punteggio finale di 100-48 . Ma a vincere sono basket e solidarietà: oltre mille le presenze sugli spalti del PalaPirastu, con incasso della partita interamente devoluto all’Asd Progetto Filippide, che potrà così acquistare un defibrillatore per permettere ai propri ragazzi di praticare sport in sicurezza. Indubbiamente il miglior modo possibile per onorare la memoria di Giacomo ed Enrico Mellano, che la Cagliari del basket, ancora una volta, ha dimostrato di non aver dimenticato.
Accademia Su Stentu-Cagliari Dinamo Academy 48-100

 

Su Stentu: Pompianu 3, Picciau, Graviano 2, Cabriolu ne, Pilo 8, Floridia 3, Trionfo 10, Villani, Serra ne, Locci 5, Melis 3, Vanuzzo 6, Samoggia 5, Passaretti 3, Spano. Allenatore: Caboni

 

Cagliari Dinamo Academy: Ibba, Cau, Keene 24, Allegretti 23, Turel 11, Rullo 17, Ebeling 13, Matrone ne, Bucarelli 8, Stephens ne, Bonfiglio 4, Rovatti. Allenatore: Paolini

 

Parziali: 11-27; 20-53; 32-76

 

Arbitri: Farneti di Quartu Sant’Elena (CA) – Mura di Cagliari

 

 

Fonte: Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

Commenta
(Visited 57 times, 1 visits today)

About The Author