Il Campetto Ancona a caccia della riscossa ad Urbania

 

Il Campetto Ancona a caccia della riscossa. Nell’ultimo turno di campionato, contro la Vigor

Matelica, è arrivato il primo stop stagionale per gli uomini di Fish. Uno stop che non deve

assolutamente lasciare scorie nella testa e nelle gambe dei giocatori. La prestazione comunque c’è

stata e in settimana le tigri bianconere si sono allenate duramente perchè c’è voglia di riscatto e di

mettersi subito alle spalle questa sconfitta. Sulla sua strada il Campetto incontrerà la Pallacanestro

Urbania, in una trasferta molto insidiosa. È vero che i biancorossi vengono da due sconfitte

consecutive ma c’è da aggiungere che la compagine di Alberto D’Amato ha incontrato due roster

temibili come lo Janus Fabriano e la Virtus Civitanova. In entrambe le occasioni non sono arrivati i

due punti ma gli urbaniesi non si sono mai arresi, rendendo la vita molto complicata alle due

squadre. La Pallacanestro Urbania ha sostanzialmente mantenuto inalterato il blocco della passata

stagione con Rodolfo Pentucci in cabina di regia, Marco Marini nel ruolo di guardia ma, oltre al

totem Fabrizio "Bicio" Facenda, sotto le plance hanno aggiunto un altro uomo di spessore e

di esperienza come Giovanni Puleo, nello scorso campionato a Fossombrone. “Ci attende una sfida

veramente tosta – rimarca Matteo Redolf, uno dei volti nuovi in casa Campetto – Urbania è sempre

un parquet ostico, ci ho già giocato nella passata stagione con la Robur ed il fattore campo per loro

è molto importante. Hanno mantenuto l’intelaiatura dell’anno scorso, da quello che ho visto nei due

precedenti dello scorso campionato ci servirà tanta energia e grinta per ottenere i due punti su un

campo difficile. Vincere sarà importante perchè vogliamo rifarci della sconfitta contro Matelica e

per non perdere terreno dal gruppo delle primi.

Palla a due domenica 16 Ottobre alle ore 18.00 presso il Palazzetto dello sport di Urbania. Dirigono l’incontro i signori Marco Buresta di Fano (PU) e Elia Scaramellini di Saltara (PU).

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author