Il Campetto Ancona pronto alla sfida con la Vigor Matelica

Attraverso un comunicato stampa, il Campetto Ancona ha presentato l’importante sfida di Serie C Silver contro la Vigor Matelica:

“Non c’è due senza…tre. Il noto proverbio potrebbe calzare a pennello per il Campetto Ancona. Le tigri bianconere, in questo avvio di stagione, sono in cima alla classifica con quattro punti avendo ottenuto un importante 2/2. Vetta per il momento condivisa con Pedaso e Virtus Civitanova, però trovarsi da quelle parti è sempre piacevole. Pertanto i ragazzi di “Fish” vogliono continuare a veleggiare nelle parti nobili di classifica anche se sulla loro strada incontreranno un brutto cliente. Infatti sabato 8 Ottobre al Palascherma arriva la Vigor Matelica. La compagine biancorossa ha ottenuto due punti finora, tra l’altro espugnando il PalaGuerrieri di Fabriano, ma nell’ultimo turno casalingo ha quasi fatto lo sgambetto alla Virtus Civitanova, perdendo alla fine solamente di 6 punti in un match tiratissimo. Roster molto rinnovato con tanti volti nuovi, come il centro Alessandro Romano, la guardia Nicola Leonzio, gli ex cremisi Samuele Vissani ed Elia Rossi, lo spagnolo Daniel Busto Verano, un cavallo di ritorno come Lorenzo Pecchia e la conferma di Jacopo Pecchia. Nuovo anche il coach visto che sulla panca siede Davide Tassinari, artefice della cavalcata dalla D alla DNB dell’Angels Santarcangelo. «Ci attende una partita difficile – commenta Giacomo David – Noi siamo una squadra compatta con un buon gruppo in via di costruzione. Infatti alcuni giocatori, per problemi fisici, hanno saltato la preparazione, pertanto è da un paio di settimane che ci stiamo allenando a ranghi completi. Matelica ha un ottimo organico, con un allenatore che ha fatto benissimo a Santarcangelo. Nell’ultimo turno hanno messo in seria difficoltà un’ottima squadra come Civitanova, quindi siamo consapevoli che dovremo dare tutto per ottenere i due punti. Dal canto nostro abbiamo ottenuto un’importante vittoria a Jesi dopo un match tosto, nonostante lo scarto finale ampio. Siamo stati bravi in difesa e proprio quando abbiamo chiuso le maglie difensive siamo riusciti a far svoltare la sfida a nostro favore. Per ora siamo in vetta e vogliamo rimanerci, punteremo molto sul fattore campo con i nostri supporters che ci daranno una mano». Giacomo è uno dei volti nuovi in casa Campetto ma è felice della scelta fatta in estate, dopo l’addio alla Robur Osimo di cui è stato anche capitano. «Fin dal primo giorno, quando ho parlato con il ds Montanari, – ammette David – ho avvertito il grande entusiasmo intorno a questo progetto ambizioso. C’è un bell’ambiente, quasi come una famiglia, ed uno staff tecnico preparatissimo con un pubblico molto caloroso. Inoltre mi ha fatto molto piacere ritrovare un idolo della mia infanzia come “Caio” Scabini – conclude Giacomo – che ha lasciato bellissimi ricordi in tutti i tifosi di Osimo». Palla a due sabato 8 Ottobre alle ore 21.00 al Palascherma. Dirigono l’incontro i signori Paciaroni Moreno di Ancona e Notarangelo Marco di Fano (PU)”.

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author