Il Campetto Basket Ancona, mercoledì contro il Bramante Pesaro cercherà la seconda vittoria consecutiva in campionato

Turno infrasettimanale per il Campetto Ancona. Dopo il bellissimo successo in quel di Urbania le tigri bianconere hanno voglia di correre per riagguantare la capolista Civitanova, per il momento a punteggio pieno. Nel turno infrasettimanale di mercoledì i ragazzi di “Fish” ricevono la visita del Bramante Basket e l’obiettivo sono i due punti per cancellare l’ultimo turno casalingo che vide il Campetto cadere per mano del Matelica. La compagine allenata da coach Massimiliano Nicolini non sta attraversando un buon momento. Infatti i pesaresi, in questo inizio di campionato, sono ancora al palo con un filotto di quattro sconfitte consecutive. E’ anche vero che in questo avvio di stagione i biancoblu hanno avuto un calendario non troppo agevole, incontrando sulla propria strada lo Janus Fabriano, la Virtus Civitanova e il Basket Tolentino, tuttavia daranno il massimo per provare ad invertire la rotta. Il Bramante è una squadra giovane con molti ragazzi under 1995, alcuni molto interessanti come l’ala grande Michele Serpilli, capitanati da due senior d’esperienza come il play Claudio Di Sciullo e la guardia Luca Giroli.

“Partiamo dal presupposto che questo è un campionato molto equilibrato – chiarisce Riccardo Principi – Basta vedere anche i risultati di domenica per capire che non c’è nulla di scontato. Non ci sono squadre “cuscinetto” e chiunque può perdere punti contro qualsiasi squadra. Pertanto, nonostante la classifica non felice, anche quella con il Bramante Pesaro sarà una sfida da non sottovalutare. Veniamo dall’ottimo successo contro Urbania, una vittoria che non era affatto scontata, dove abbiamo messo in mostra dell’ottimo basket. Nella scorsa settimana siamo riusciti ad allenarci bene ed i risultati si sono visti. Questa volta avremo solamente un allenamento prima della gara ma abbiamo l’entusiasmo per in due punti ottenuti in trasferta. Inoltre vogliamo cancellare l’ultima sconfitta casalinga contro Matelica, uno stop che ancora brucia”. Ricky è uno dei volti nuovi in casa Campetto Basket, nella passata stagione era alla Robur Osimo, ma già le sue sensazioni sono più che positive. “A dire il vero già in passato ero stato cercato dai dirigenti bianconeri – precisa l’ala del Campetto – Questa estate ho accettato senza esitazioni perché conosco quasi tutti i giocatori. E’ come una seconda famiglia e la società ci da il massimo appoggio, pertanto cercherò di ricambiare in pieno la fiducia che mi hanno dato.” Un’ultima battuta sulla sua ex squadra, la Virtus Civitanova con cui ha militato per tre stagioni, che attualmente è capolista a punteggio pieno. “Hanno cominciato con un avvio sprint il campionato ma sono una squadra attrezzata per fare bene. Non vedo l’ora di incontrarli perché sarà una sorta di prova del nove per noi, – conclude Principi – così potremo capire se saremo in grado di battagliarci fino alla fine.”

Palla a due mercoledì 19 Ottobre alle ore 21.30 al Palascherma di Ancona. Dirigono l’incontro i signori Abbassi Omar di Ascoli Piceno e Esposito Alessandro di San Benedetto del Tronto (AP). Forza Campetto!

 

 

Fonte: Ufficio Stampa G.S. Il Campetto Basket Ancona

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author