Campli Basket, roster al completo per la trasferta a Civitanova

Campli Basket, al completo in viaggio per Civitanova

Seconda trasferta stagionale per l’US Campli 1957, che domenica approderà in terra marchigiana, per affrontare una delle squadre neopromosse in questa categoria, vale a dire la Rossella Virtus Civitanova. Due sono i punti che separano in classifica i due quintetti, con Civitanova, che dopo l’ottimo esordio nel derby con Fabriano, ha in seguito inanellato due sconfitte, in casa con Bisceglie e Domenica scorsa al Palasassi di Matera.

L’avversario ai raggi X

I farnesi invece, sono reduci dalla prima sconfitta stagionale, quella accusata sette giorni fa al PalaBorgognoni, contro il S.Severo. Per Cantagalli e compagni, l’occasione per un pronto riscatto, anche se la contesa in casa del Civitanova, non sarà una passeggiata; i marchigiani, sono alla ricerca del primo successo di fronte ai propri tifosi. Squadra in parte rinnovata quella del confermato coach Rossi, che al suo interno, può contare su giocatori esperti della categoria; tra questi l’esterno Gennaro Tessitore, lo scorso anno a Teramo e successivamente a Vigevano in C, l’ala classe ’88 Coviello, ex Moncalieri e poi tre under interessanti, quali: il play/guardia Cassese, classe ’97 ex Libertas Pesaro (A1); l’ala classe ’99 Dania, ex P.S.Giorgio (Serie C Silver), per finire al centro classe ’99 Milisavljevic, lo scorso anno al Don Bosco Livorno in C Silver.

Le conferme del roster di Civitanova

Tra le conferme troviamo invece l’ala/pivot Francesco “Ciccio” Amoroso, classe ’78, vecchia conoscenza del basket farnese; visto che a Campli, ha militato in B D’Eccellenza, nel campionato 2002/03; accanto a lui, il massimo terminale offensivo e cioè il play classe ’87 Andreani,(44 pts in due gare) a completare il settore degli esterni, la guardia classe ’96 Felicioni, l’ala classe ’94 Vallasciani e il play Cognigni, classe ’97.
Tra i lunghi invece la conferma dell’ala/pivot Marinelli, già protagonista la scorsa stagione della promozione in B. Squadra dunque abbastanza temibile, che in casa tiene a far bene, come dimostra la vittoria di misura (63-67), colta dalla più titolata Bisceglie, nella seconda giornata di andata. Rispetto alle prime due giornate, nel Civitanova, fa il proprio esordio casalingo, il bomber Gennaro Tessitore, fuori, sia a Fabriano, che in casa con Bisceglie, per guai fisici.
L’esterno ex Vigevano, è rientrato già con il Matera, andando in doppia cifra; per il Campli, dunque un avversario in più da temere, per le sue indiscusse qualità offensive, le quali possono certamente nuocere, nell’arco dei quaranta minuti. Così come per la gara interna, con il quotato S.Severo; i farnesi, salgono a Civitanova, con la formazione al completo, visto che in settimana, si sono allenati a pieno regime tutti gli effettivi, compreso i due under, Ballabio e Converso, i quali sono pronti a fare il proprio esordio ufficiale con la maglia biancorossa.
Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author