Campli, sfida a Isernia per ripartire

Nuova domenica, ennesimo scontro di Campionato per la Globo Infoservice Campli, che si appresta alla virata del giro di boa di questa Serie B 2016/2017. Non a caso dopo aver smaltito vacanze natalizie e le scorie del derby con l’amatori Pescara gli uomini di coach Millina cercano di ritrovare il ritmo buono per la classifica con il Globo Basket Isernia di coach SanFilippo, prima gara del girone di ritorno. All’andata era l’esordio nel nuovo Campionato e la ciurma di Capitan Petrucci strapazzo l’Isernia per 82-45.

Non ci fu mai praticamente partita, dove i bianco/rossi forti del pubblico di casa cercarono applausi e gloria per mettere motivazione per il proseguo del Campionato. Le due squadre arrivano allo scontro dopo il giro di boa con due situazioni opposte in classifica, la Globo Infoservice Campli esce dal girone di andata con 11 vittorie e 4 sconfitte, 22 punti in classifica e un terzo posto in coabitazione con appunto Pescara incontrata nell’ultima al PalaBorgognoni. Isernia al contrario si presenta con un bottino di 5 vittorie e 9 sconfitte una gara da recuperare , 10 punti in classifica posizionata nella zona calda quella che ti dà l’accesso all’ultimo posto play off o con un attimo di distrazione al primo posto dei play out. Squadra quella di coach Sanfilippo da prendere con le pinze, perché a parte la prima giornata di campionato nell’andare avanti ha cominciato ad esprimere un gioco discreto per le proprie potenzialità, ma soprattutto si è cementato un bel gruppo. Una coralità nel gioco sul parquet che può mettere in difficoltà chiunque se si lascia loro il boccino del gioco e la gestione dei tempi partita. Dicevamo dei molisani, nel roster spiccano gli esterni Triggiani e Melchiorre, l’ala Bisciotti e pivot Patani. Buon impatto stagionale del play Salari, classe ’96 giunto da Ravenna (A2), e dell’altro giovane play classe ’97 Melchiorri, lo scorso anno in serie C gold con il Casale Monferrato. Anche il play/guardia Norcino, classe ’93 proveniente da Avellino (A1) ha fatto vedere delle cose interessanti in questa metà campionato, la guardia Lenti Ceo, l’ala/pivot Luzza classe ’95, proveniente da Fondi, altri protagonisti sono: l’altro mezzo lungo Gazineo, Sipala, la scorsa stagione con la maglia della Proger Chieti  e Serìo. In corsa è arrivato il centro Manetti. Non a caso il giocatore Onorio Petrazzuoli  (farnese fermo ai box per infortunio) in una recente intervista ha definito coach Sanfilippo “ragazzo giovane, ma fine conoscitore del basket. Isernia gioca un buon basket, ma soprattutto fa giocare male gli avversari. Quindi testa e gambe collegati per vincere domenica.” Quindi appuntamento domenica 15 gennaio alle 18.00 contro il Globo Isernia in una trasferta, dove concentrazione è la parola chiave.

Commenta
(Visited 43 times, 1 visits today)

About The Author