Cantù, Brienza: "A Pistoia motivati per centrare l'obiettivo playoff"

Si è tenuta presso la sala stampa della palestra “Toto Caimi” di Vighizzolo la conferenza pre partita di OriOra Pistoia-Acqua S.Bernardo Cantù, incontro in programma al “PalaCarrara” alle ore 20:30 di sabato 27 aprile, valido per la 28esima giornata di LBA. A disposizione dei giornalisti il capo allenatore dell’Acqua S.Bernardo, coach Nicola Brienza, il quale ha presentato così la trasferta di domani sera in terra toscana.

Sulla sfida: «Sabato affrontiamo Pistoia, una squadra che sta lottando per mantenere la massima categoria. Dunque, i nostri avversari avranno sicuramente delle motivazioni extra per fare sul campo quel qualcosa in più che potrebbe consentirli di raggiungere il loro obiettivo. Dal canto nostro, veniamo da una buona settimana, siamo in striscia e dopo il derby vinto con Varese siamo molto motivati. Adesso abbiamo tre gare da affrontare che possono darci la possibilità di centrare i playoff. Sarà dura ma lotteremo per farcela, ci proveremo fin quando non sarà la matematica a condannarci».

Sugli avversari: «Al di là della classifica, su cui non dobbiamo basarci troppo, è nostra intenzione non sottovalutare Pistoia. Anzi, la rispettiamo. Sottovalutarli sarebbe un errore gravissimo. È una squadra che ha cambiato tantissimo nell’ultimo periodo, a partire dall’allenatore. Con coach Moretti hanno avuto una spinta importante, andando a vincere subito dopo il cambio in panchina a Bologna, su un campo difficilissimo. La scorsa settimana a Trento hanno disputato un’ottima partita, nonostante la trasferta non semplice. Domani sera mi aspetto un palazzetto infuocato. I loro tifosi, da sempre molto caldi, vorranno fare di tutto per spingere la propria squadra verso la salvezza».

Il piano partita: «Siamo consci del fatto che si tratterà di una partita difficile ma, allo stesso tempo, siamo consapevoli che se disputeremo una gara di grande concentrazione, le nostre qualità tecniche potrebbero emergere per avere così la meglio su di loro. L’obiettivo è quello di pareggiare quantomeno l’aspetto fisico e mentale dei nostri avversari, perché loro sono sicuro che giocheranno una partita molto tosta. Sarà una battaglia, noi però siamo pronti a combattere e faremo di tutto per provare ad espugnare Pistoia. Proveremo a farlo con a seguito i nostri tifosi, sempre numerosi in trafserta».

Obiettivi: «Siamo ad un solo successo dal poter chiudere il campionato con il 50% di vittorie. Già di per sé, questo, sarebbe un traguardo incredibile, ad inizio stagione non pronosticato da nessuno. Oltre a questo obiettivo, ovviamente, portiamo avanti il discorso playoff. Purtroppo, però, siamo consapevoli di avere degli scontri diretti sfavorevoli che, al termine del campionato, potrebbero pesare molto in ottica classifica. E rimanere fuori eventualmente con 16 vittorie sarebbe davvero spiacevole. Detto cio, finché la matematica non ci darà contro, noi daremo il massimo fino all’ultimo».

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Cantù

Commenta
(Visited 27 times, 1 visits today)

About The Author