Cantù, il cuore non basta: il derby è dell'Olimpia Milano

Nel derby lombardo l’EA7 vince contro Cantù grazie ad un immenso Simon,chiudendo il girone d’andata in testa alla classifica con 26 punti chiudendo con 13 vittorie e 2 sconfitte.

Forst Cantù – Olimpia Milano 79-85

IL PRIMO TEMPO – Nel primo quarto l’Olimpia inizia subito con grande carattere cercando subito di mettere un buon margine tra sé e gli avversari con una schiacciata di Macvan per il 11-17 costringendo coach Bolshakov al timeout. Sul finire di quarto Cantù ha una reazione con il nuovo arrivato Calathes, che piazza un 7-0 con il quale porta avanti i suoi sul 25-24. Nel secondo periodo continua il buon momento per i brianzoli che rimangono sempre in vantaggio cercando di allungare con una tripla di Darden per il 45-39 ma i milanesi rispondono con un canestro di Simon da due punti. Si conclude 45-41 il primo tempo, in cui nella prima partel’Olimpia ha giocato con ordine punendo gli avversari con il tiro da tre,mentre nella seconda parte l’inerzia della gara è passata a Cantù , che ha messo in difficoltà gli avversari con un grande apporto Calathes e Johnson.

IL SECONDO TEMPO –  Nel terzo quarto la musica cambia dopo il canestro di Callahan per il 47-43, Milano risponde con un parziale di 11-2 con Macvan e McLean  che sono i principali protagonisti per il 54-49. I padroni di casa riducono sul meno tre con un canestro di Calathes. Gli uomini di Repesa però non subiscono cali di concentrazione continuando a giocare con grande intelligenza e solidità allungando prima sul +10 con Dragic e poi sul + 14 massimo vantaggio con un canestro dell’ex Cinciarini per il 69-55 concludendo il quarto con un parziale di 28-10. Nel quarto finale inizia con il 5-0 di Cantù costringendo Repesa al timeout  per fermare il tentativo di rimonta dei bianco blu. L’EA7 trova fiducia con un canestro di Hickman e uno di Fontecchio fermano il buon inizio canturino. Al 35’ Dowdell prova a riaprire la gara segnando 4 punti consecutivi per il 69-75. Milano non si spaventa e ritorna su + 10 con un canestro di Hickman , Johnson prova l’ultimo tentativo di rientrare con una tripla per il meno sei , ma nell’azione successiva la chiude Kalnietis rispondendo con la stessa moneta. Il finale è 79-85. Grande prestazione di Simon con 26 punti , a Cantù non bastano i 20 di Johnson e i 19 di Calathes che non poteva chiedere miglior prestazione alla sua prima gara nel campionato italiano.

Parziali ( 25-24,45-41,55-69)

Forst Cantù : Johnson 20, Calathes 19, Darden 17, Dowdell  14, Pilepic 5, Callahan 4, Acker 0, Parillo 0, Laganà 0, Kariniauskas 0, Baparapè N.E, Quaglia N.E

EA7 Olimpia Milano : Simon 26, Dragic 14, Macvan 12, Kalnietis 9, McLean 8, Hickman 6, Raduljica 4, Fontecchio 2, Cinciarini 2, Pascolo 2, Abass 0 , Laganà N.E

Commenta
(Visited 78 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.