Cantù, Pashutin: "Per qualificarci dobbiamo combattere ancora"

La Red October Cantù si aggiudica la gara di andata del primo Qualification Round di Basketball Champions League, battuto lo Szolnoki Olaj 69 a 68 al “PalaBancoDesio”. Di seguito le parole dei due allenatori in sala stampa, partendo dal commento del serbo Dragan Aleksic, head coach della squadra ungherese. «Congratulazioni per la vittoria – ha dichiarato Aleksic, riferendosi alla Pallacanestro Cantù -, è stata una bella partita. Sapevamo che sarebbe stato difficile imporre il nostro gioco in transizione e che, invece, ci sarebbero stati tanti uno contro uno e così è stato. Non è facile giocare in un campo del genere, conosciuto da tutti per il calore del pubblico. Sabato ci aspetta un’altra partita difficile in casa nostra – ha concluso il coach dello Szolnoki – ma saremo pronti per questo appuntamento così importante». Queste, invece, le parole di coach Evgeny Pashutin al termine del match: «Congratulazioni alla nostra squadra. Non era facile perché lo Szolnoki ha un roster forte e molto fisico, con dei giocatori come Milosevic fisicamente temibili, alti e grossi. Non siamo stati bravi ad arginare Vojvoda, sapevamo che sarebbe stato il loro leader in campo ma non lo abbiamo limitato. Gli abbiamo concesso troppi tiri, pur sapendo che anche contro la Nazionale italiana aveva segnato molti punti. Nella gara di ritorno dovremo essere più concentrati su questo giocatore ed, in generale, più concentrati in difesa». «Questa è stata solo la prima partita, sappiamo che per qualificarci dobbiamo combattere ma, soprattutto, resettare. Sabato partiremo da zero a zero. Dovremo giocare di testa, in maniera intelligente. Adesso correggiamo i nostri errori e pensiamo ad andare avanti così in difesa. Questa sera abbiamo centrato il nostro obiettivo, ovvero stare sotto i 70 punti. Se si vuole giocare a basket ad alto livello – ha concluso Pashutin – bisogna lavorare bene in difesa». La Red October scenderà in campo sabato 22 settembre a Szolnok per la gara di ritorno, palla a due alle 18:00.

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author