Capo d'Orlando, si riparte dai giovani

Il mercato della Betaland Capo d’Orlando è in piena evoluzione, ma le basi del progetto tecnico sono sempre le stesse: programmazione, giovani, crescita.

In questo senso si incastra perfettamente la scelta di inserire due ragazzi come Giorgio Galipò e Andrea Donda in pianta stabile nel roster della prima squadra, a disposizione di coach Gennaro Di Carlo.

Due ragazzi classe 1999 che già hanno mosso i primi passi in Serie A e che rappresentano in maniera chiara il metodo di lavoro della società, che oggi può permettersi di integrare tra i pro un “prodotto locale” e valorizzare un prospetto già convocato dalla Nazionale Under 18.

Galipò (175 cm) ha totalizzato 3 presenze nello scorso campionato con un high di 15 minuti contro l’Umana Venezia, fresca vincitrice dello scudetto, e i primi punti realizzati (con una tripla) in occasione della fantastica vittoria ottenuta a Brescia (90-89 dopo un supplementare), dimostrando coraggio e personalità in una sfida molto delicata.

Donda (209 cm), arrivato a Capo d’Orlando lo scorso febbraio, ha esordito in Serie A Poste Mobile lo scorso 7 maggio nella gara contro la Consultinvest Pesaro (vinta 98-88), realizzando il suo primo punto tra i professionisti. E’ stato appena convocato per il raduno della Nazionale Under 18 (24 giugno-7 luglio).

Commenta
(Visited 55 times, 1 visits today)

About The Author