Carpedil Salerno: bisogna reagire dopo il ko di Castellammare

Dopo le due sconfitte nelle altrettante giornate di campionato, l’ultima sabato scorso nel derby di Castellammare contro la CMO Stabia per 54-38, la Carpedil Salerno proverà a rifarsi nel prossimo weekend contro la Pallacanestro Viareggio, anch’essa ancora a digiuno di successi e reduce dal ko di Viterbo.

Squadra giovane ed ancora alla ricerca del giusto amalgama, quella campana guidata da coach Di Capua. Tornare al PalaSilvestri, contro la formazione toscana, potrebbe far bene alle granatine che frattanto sperano di recuperare al meglio Trimboli, scesa in campo contro Stabia in condizioni non perfette. L’imperativo è migliorare nelle percentuali di realizzazione (a Castellammare 20% da tre e 27% da due) ed attendere il fisiologico processo di crescita delle atlete, tutte al di sotto dei 19 anni.

Il capitano, Roberta Dentamaro, invita tutti a non demoralizzarsi. “Sappiamo di poter fare molto meglio, possiamo reagire già dalla prossima partita – spiega il play classe 1997, alla sua quarta stagione alla corte di patron Somma – In questo avvio stiamo un po’ pagando i pochi allenamenti fatti al completo anche con le compagne provenienti da Battipaglia, ma sono certa che il gruppo abbia tutte le carte in regola per scuotersi dal punto di vista dei risultati. C’è stata un po’ d’emozione iniziale forse, ora dobbiamo rimboccarci le maniche e dimostrare il nostro valore”.

GIOVANILI. Il campionato dell’U20, guidata da Sara Braida, inizierà il 2 novembre in casa della Givova Ladies Scafati. Nel girone delle granatine presenti anche Minibasket Battipaglia A e B, Basilia Potenza e Dike Napoli. La stagione dell’U18 di coach Vincenzo Golini prenderà invece il via il 6 novembre in casa della Polisportiva Capaccio Paestum: altre avversarie nel girone saranno Meomartini Benevento, Nuova Pallacanestro Avellino, Minibasket Battipaglia ed Ariano Irpino. Infine il torneo U16, che partirà il 31 ottobre: esordio casalingo per le granatine contro Ariano Irpino (Battipaglia, Cercola, Avellino e Partenope le altre compagini).

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author