Carpedil Salerno, trasferta a Castellammare di Stabia in vista

Carpedil Salerno, trasferta a Castellammare di Stabia in vista

Scontro in coda, coach Blanco predica concentrazione: “Occhi aperti e dare il massimo”

Riscattare la sconfitta patita all’esordio e sfoderare una prestazione positiva. Questo l’imperativo per la Carpedil Salerno che domani sarà di scena a Castellammare contro la Trust Risk Group Stabia per la terza giornata del campionato di Serie A2 femminile di pallacanestro. Palla a due alle 19 presso la palestra scolastica Severi, agli ordini degli arbitri Claudio Borrelli (Napoli) e Dora Natale (Caserta). Le granatine proveranno a espugnare il non facile campo delle stabiesi, anche loro inchiodate a quota zero punti sul fondo della classifica (e con una partita giocata in più). Insomma, dopo la prima – andata male – contro Viterbo, ecco un altro scontro salvezza all’orizzonte.

“Sappiamo che la nostra squadra è molto giovane, spero possa mettere subito a frutto gli insegnamenti tratti da qualche piccolo errore d’inesperienza commesso sabato scorso – afferma coach Alex Blanco – Castellammare è squadra da tenere d’occhio, non inganni l’ultimo posto. Abbiamo già avuto modo di affrontarla in amichevole a settembre e sappiamo che anche l’ambiente è molto caloroso. Bisognerà stare attenti, concedere poco e cercare di stare concentrati fino alla fine dando il massimo”.

Responsabile Comunicazione

Alfonso Maria Avagliano – 

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author