Trento-Pistoia, coach Carrea: "Buon approccio, ci è mancata la continuità"

Questa l’analisi di coach Michele Carrea dopo la sconfitta dell’OriOra Pistoia sul campo della Dolomiti Energia Trentino: “Purtroppo non siamo riusciti ad essere competitivi a lungo come volevamo. Nei primi due quarti abbiamo giocato partita disciplinata, peccato per il parziale subito prima dell’intervallo e per i tanti tiri aperti che non sono entrati. Nel terzo quarto tre disattenzioni hanno permesso a Trento di scavare il solco, ma non possiamo dire che qualche errore ci sta perché per il nostro modo di giocare non possiamo permetterci di sbagliare nulla sul piano difensivo. Inoltre abbiamo avuto poche idee in attacco. Non siamo riusciti a ricucire aumentando l’intensità, ma mi prendo l’aspetto positivo di non aver mai mollato. La tentazione di recuperare forzando qualche tiro è normale, tuttavia è nostro dovere gestire meglio certe situazioni perché gli svantaggi si recuperano un punto per volta. Ovviamente siamo andati in grosso affanno fisico e di centimetri nella lotta a rimbalzo. Speriamo di recuperare Brandt per la Virtus Bologna, ma dobbiamo fare meglio, con o senza di lui”.

Fonte: Ufficio Stampa Pistoia Basket 2000

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.