Carter è stellare ma non basta, Latina passa al PalaBarbuto 83-91

Lotta fino alla fine ma è costretta a cedere nel finale il Cuore Napoli Basket che tra le mura amiche del PalaBarbuto cede alla Benacquista Latina con il punteggio finale di 83-91 al termine di una gara in cui i partenopei per larghi tratti hanno condotto prima di subire il parziale decisivo di 19-29 nel quarto ed ultimo periodo che ha difatti spento sul nascere le speranze dei ragazzi di coach Ponticiello di centrare la prima vittoria stagionale. Parte subito fortissimo Napoli che apre la gara con un parziale di 8-0 che sorprende gli ospiti bravi però non solo a reagire in uscita dal timeout ma anche a mettere la freccia ed allungare soprattutto grazie alla conclusioni dalla lunga distanza di Laganà e Tavernelli, un ispiratissimo Raymond poi in chiusura di frazione sfrutta un paio di amnesie difensive di troppo di Napoli e trascina i suoi sul 14-23 di fine primo quarto. I padroni di casa non riescono proprio a contenere le folate laziali che colpiscono costantemente ancora da oltre l’arco, dall’altro lato Carter peró inizia a macinare punti su punti rispondendo colpo su colpo ai canestri ospiti​ e tenendo attaccata Napoli alla gara, Latina molla un po’ la presa ed i partenopei guidati dall’ottimo impatto sulla gara di Vangelov sono bravi a mettere il naso avanti in chiusura di primo tempo sul 41-38. All’uscita dagli spogliatoi Carter si prende letteralmente tutto il peso dell’attacco napoletano sulle spalle e con un due triple consecutive regala agli azzurri il massimo vantaggio sul 50-40, Napoli sembra essersi presa l’inerzia della gara in mano ma ancora una volta Laganà prima ed ancora Raymond poi sfruttano la loro maggiore esperienza e fisicità per riportare a contatto i neroazzurri fino al 64-62 con cui si arriva all’ultimo decisivo quarto. Qui servirebbe il colpo di coda decisivo di Napoli che però non arriva, Latina dall’altro lato sfrutta la ritrovata verve di Saccaggi che mette due triple fondamentali che tagliano le gambe ai padroni di casa, Napoli non riesce più a ricucire il gap con i laziali nonostante il solito Carter ed è costretta ad arrendersi dopo aver a lungo avuto la possibilità di sferrare il colpo decisivo, finisce 83-91 in favore di Latina tra le cui fila Laganà e Raymond chiudono rispettivamente con 20 e 24 punti, per Napoli 28 punti di Carter e 15 di Fioravanti.

CUORE NAPOLI BASKET: Nikolic 7, Maggio 7, Ronconi, Fioravanti 15, Sorrentino 10, Vangelov 6, Malfettone, Zollo, Gallo, Mascolo 2, Vucic 2, Carter 28

BENACQUISTA LATINA: Saccaggi 21, Allodi 2, Pastore 13, Cavallo, Raymond 24, Laganà 20, Tavernelli 11, Ambrosin, Di Ianni, Jovovic.

Commenta
(Visited 125 times, 1 visits today)

About The Author

Andrea Amato Studente di sociologia, giocatore di pallacanestro, napoletano dalla testa ai piedi ed innamorato dello sport più bello del mondo dal 1994. Devoto a Pete Maravich, ai San Antonio Spurs e alla pizza.