Casa Euro, annuncio a DeVirtCus Day: “A Taranto l’All Star Game”

Casa Euro, annuncio a DeVirtCus Day: “A Taranto l’All Star Game”

Festa per la famiglia Cus Jonico, Virtus e De Florio. Presentata la squadra tra i ragazzi e i bambini delle giovanili. Lanciata anche la campagna abbonamenti e poi la grande notizia!

Difficile stabilire da dove partire nella grande giornata che ha segnato l’inizio ufficiale delle attività della grande famiglia, allargata, Cus Jonico Basket Taranto. C’è stata il lancio della campagna abbonamenti e la presentazione all’americana della Casa Euro Basket Taranto pronta al suo secondo campionato di B. Ma anche la festa, chiassosa e divertente dei ragazzi delle giovanili che per la prima, storica volta, ha visto sul parquet del PalaMazzola: Cus Jonico, Virtus Pallacanestro e De Florio in un consorzio costituito per il bene del basket tarantino. Ma forse, alla fine, l’annuncio più importante è arrivato per bocca del dirigente responsabile del Cus, Roberto Conversano: “Vi posso dire che la FIP e la Lega hanno scelto Taranto come sede del prossimo All Star Game”. Una notizia che ha dell’incredibile ma che ricorda Conversano “il Cus Jonico, d’intesa con l’amministrazione comunale, è riuscito a strappare forte dell’esperienza e della bravura dimostrata nei due eventi organizzati negli ultimi due anni, Basket on Board e l’amichevole Italia-Francia del 26 giugno scorso. Una sfida che abbiamo lanciato e che ora siamo contenti di accettare”. Il prossimo 18 giugno quindi, per la primissima volta, Taranto sarà ancora una volta centro gravitazionale del basket nazionale con la nuova formula dell’All Star Game: non più Italia contro le stelle del campionato ma due selezioni miste, forse Est contro Ovest, come succede in Nba.

Sarà davvero una grande domenica del basket perché se la A riposa, non sarà altrettanto per la B e quindi la Casa Euro Taranto farà da apripista al grande evento nel match contro Francavilla. Un privilegio che potranno godersi gli abbonati. Partita infatti la campagna abbonamenti del Cus Jonico. “Prezzi davvero popolari sono stati decisi – ha detto il presidente Sergio Cosenza – per far sì che il pubblico tarantino possa venire sempre al palazzetto a sostenere questa nuova squadra che è giovane, ha bisogno di fiducia ma sono sicuro che garantirà partite spettacolari e divertenti magari vincendo spesso, quest’anno più che mai vincere in casa sarà fondamentale”. L’abbonamento intero costa 40 euro e dà diritto alle 13 gare casalinghe più eventuali, e graditi, playoff. L’abbonamento ridotto invece 30 euro. Idem per i biglietti: 4 euro l’intero, 3 il ridotto. Da lunedì abbonamenti e biglietti per la prima col Francavilla acquistabili al PalaMazzola in orari di ufficio (10.30-12.30 e 17.30-19.30).

E tra le categorie per le “riduzioni” oltre agli under 20, gli over 65 e i militari ci sono anche i genitori dei ragazzi della De Florio e della Virtus. Proprio per loro è stato organizzato il “DeVirtCus Basket Day”, che ha segnato l’inaugurazione della nuova stagione per la pallacanestro giovanile tarantina che vedrà per la prima volta De Florio, Virtus e Cus Jonico strette nel “Progetto Giovani”. “Unione di intenti interessante per il territorio” le parole di ‘benedizione’ dell’assessore allo sport, Francesco Cosa. Nelle parole dei tecnici, Fabio Palagiano e Domenico Terruli, gli obiettivi di questo consorzio. “Abbiamo pensato fosse giusto restare due identità distinte ma pronte a cooperare, dividendoci i compiti per offrire un servizio capillare, noi ci occuperemo del settore femminile sulla stregua degli ottimi risultati della prima squadra femminile” ha detto il responsabile della De Florio. Gli ha fatto eco coach Terruli: “Taranto deve guardare fuori dai confini provinciali e per farlo ha bisogno di un’organizzazione di questo tipo. Parteciperemo a tutti i campionati giovanili, l’obiettivo sarà quello di creare uno spirito di appartenenza ai colori del Cus perché ogni ragazzo possa sentirsi coinvolto nel progetto che dal mini basket arriva alla prima squadra”.

E proprio in questa direzione la chiusura della festa al PalaMazzola si è avuta con la presentazione all’americana della Casa Euro Basket Taranto che ha fatto il suo ingresso sul parquet salutando con un “high-five” tutti i ragazzi delle giovanili e del mini basket, chiudendo poi alla grande con Sirakov, De Paoli e i ragazzi aggregati dell’under 19 Virtus ad entusiasmare i bambini improvvisando una gara delle schiacciate. Il modo migliore per dare appuntamento a domenica 5 ottobre, alle ore 18: Casa Euro Taranto-Maddaloni, si comincia!

Luca Fusco ADDETTO STAMPA CASA EURO BASKET TARANTO

con la collaborazione di Toni Cappuccio;

e-MAIL stampacusjonico@gmail.com

PAGINE FACEBOOK UFFICIALI:

Cus Jonico Basket Taranto

Virtus Taranto

SITI WEB www.cusjonicobasket.it; www.virtuspallacanestro.it

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author