Casa Euro Taranto, accordo con la Fondazione Taras

Casa Euro Taranto: accordo con la Fondazione Taras

I soci della Fondazione avranno l’ingresso ridotto al PalaMazzola. La soddisfazione del dirigente Massimo Conversano: “Sarà una domenica di riscatto per la squadra”

Concentrazione, riflessione e voglia di riscatto. Casa Euro Basket Taranto prova a mettersi alle spalle la débâcle di Isernia. Nel solo modo possibile, tuffandosi testa e gambe negli allenamenti che porteranno alla decima di campionato, in casa contro Catanzaro. 

La delusione mista a voglia di rivincita è tutta nelle parole del responsabile amministrativo del Cus Jonico, Massimo Conversano: “Sarà importante rialzare la testa dopo uno stop improvviso e non previsto contro una bella squadra come Isernia, ma che sino a domenica scorsa era ancora a zero punti. Sono certo che i nostri ragazzi non vedano l’ora di riscendere in campo, speriamo al completo, per riscattare la sconfitta e per dimostrare che il passo falso di domenica rappresenti solo un difficile ma importante gradino da scalare nel percorso di crescita della intera squadra e di tutti noi che siamo impegnati in questo difficile ma entusiasmante campionato di serie B nazionale”.

E in vista del match di domenica, alle ore 18 al PalaMazzola, i ragazzi di coach Leale potranno contare su un apporto maggiore sugli spalti. È proprio Massimo Conversano ad annunciare il nuovo accordo di “partnership” del Cus Jonico con l’Aps Fondazione Taras. Dalla prossima partita casalinga, proprio quella contro la Planet Catanzaro, tutti gli associati della Fondazione che tre anni fa ha salvato il calcio a Taranto, potranno usufruire dell’ingresso ridotto al palazzetto presentando la tessera associativa al botteghino di via Venezia.

Un legame importante che Massimo Conversano spiega così: “Non è da trascurare che questo accordo abbia il suo battesimo in una partita per noi molto importante. Siamo molto soddisfatti dell’intesa raggiunta con la Fondazione Taras sia per la amicizia che ci lega da anni con il neo presidente, avv. Gianluca Mongelli ma soprattutto per i motivi che sono alla base della stessa Fondazione e cioè quello di far partecipare i tifosi tarantini alle sorti delle squadre che fanno sport in una realtà difficile come quella cittadina. Noi del Cus Jonico Casa Euro Basket abbiamo da sempre cercate di legare i risultati della nostra prima squadra al lavoro svolto nei settori giovanili e, come il rosters degli ultimi anni stanno a dimostrare, cerchiamo di offrire il nostro palcoscenico agli atleti con il sangue rossoblû integrati con giovani di carattere che sposano il nostro progetto e che sono disponibili a venire a Taranto ad integrarsi con i nostri ragazzi. L’accordo con la Fondazione Taras ha poi un altro e non meno importante obiettivo: quello di far diffondere sempre di più un modo di fare il tifo con il massimo calore possibile, ma senza mai dimenticare il rispetto degli avversari e del loro pubblico con il quale vogliamo sfidarci sul fronte del tifo corretto nel massimo rispetto di tutti.  Il Palamazzola, come da sempre dimostrato anche nelle splendide serate del Cras, deve sempre essere il posto ideale per le famiglie e per i nostri ragazzi, senza barriere e pericoli, e siamo sicuri che l’accordo con i nostri amici della Fondazione vada in questo senso: riempire gli spalti del Palamazzola di bandiere, sciarpe, e soprattutto cuori rossoblù”. 

Appuntamento quindi a domenica, alle ore 18 ai tesserati della Fondazione Taras e a tutti gli amanti dello sport e del basket in particolare. Casa Euro Taranto vuole tornare a vincere da subito.

Luca Fusco ADDETTO STAMPA CASA EURO BASKET TARANTO

e-MAIL stampacusjonico@gmail.com

PAGINE FACEBOOK UFFICIALI: 

Cus Jonico Basket Taranto

Virtus Taranto

SITI WEB www.cusjonicobasket.it; www.virtuspallacanestro.it

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author