Casa Euro Taranto, coach Putignano: “Fatto un passo indietro”

“Abbiamo fatto un passo indietro sotto l’aspetto dell’atteggiamento e della personalità”. Non usa mezze misure coach Putignano per commentare la sconfitta, la terza in stagione, di Casa Euro Basket Taranto, patita nel derby di Martina Franca contro la Due Esse.

Sono riemersi problemi e criticità che sembravano essere stati accantonati dopo il primo successo stagionale conquistato dieci giorni fa al PalaMazzola contro Vasto: “Quando abbiamo iniziato a reagire in maniera fisica, anche alle difficoltà del campo, siamo stati anche un po’ più belli da vedere. Però credo che tutti dobbiamo riflettere su queste prestazioni che non possono essere così altalenanti ma devono avere una continuità. Questo campionato va giocato così, con la continuità magari anche facendo qualche cosa in meno nei tabellini personali per evitare di cadere nella trappola nell’agitazione. Se consideriamo che il nostro miglior rimbalzista è stato un esterno…c’è da riflettere”.

Ma il tecnico rossoblu non butta tutto via della prestazione del Cus Jonico al PalaWojtyla: “Siamo partiti bene, poi abbiamo subito la forza fisica di Martina che ci ha fatto andare fuori binari. Nel terzo quarto siamo riusciti a vincere il quarto anche se con sempre qualche problema difensivo. Non era la finale di coppa del mondo ma ognuno dei giocatori deve essere consapevole che queste partite vanno giocate con uno stimolo e una personalità oltre la media”.

Anche a Martina è emerso il problema rimbalzi che però il coach cussino rimanda a future riflessioni all’interno della società dicendo: “questo è un piccolo difetto che possiamo limitare nel momento in cui siamo più aggressivi a tutto campo, nel momento in cui lo facciamo a fasi alterne questo diventa problema perché Martina ad esempio aveva strutturalmente dei giocatori superiori, abbiamo lasciato molte volte D’Arrigo libero di agire e abbiamo subito le situazioni di rimbalzo. Ma gli ultimi due quarti sono stati giocati alla pari, ovvio che quando vai sotto come all’intervallo poi è difficile rimontare in una gara così tirata”.

Con tanta voglia di riscatto quindi Casa Euro Basket Taranto riprende la preparazione in vista del prossimo turno: al PalaMazzola, domenica alle ore 18, arriva Senigallia. Per Potì e compagni settimana da “esiliati” al Pacinotti vista l’indisponibilità del PalaMazzola che venerdì ospiterà la prima nazionale del “Titanic Live Concert”. Prevista anche un’amichevole infrasettimanale con la Bawer Matera di A2.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author