Casa Euro Taranto, coach Putignano: “Le partite durano 40 minuti”

Ancora una volta a raccontare una sconfitta, ancora una volta a mangiarsi le mani. Casa Euro Basket Taranto recrimina ancora sull’occasione persa. Persa come la partita contro l’Allianz San Severo. E fa ancora più male la modalità, perché se ci stava sulla carta perdere contro la capolista del girone (alla pari di Montegranaro), l’aver gettato alle ortiche un vantaggio di +14 maturato nei primi due quarti e l’ennesimo finale punto a punto, fa ancora più male.

Non può quindi scostarsi dall’analizzare questi fattori il commento di coach Putignano: “Abbiamo giocato contro una squadra che veniva in striscia aperta di 12 vittorie di fila ma nel primo tempo abbiamo giocato molto bene, nel terzo quarto invece siamo stati macchinosi. Purtroppo la gara si è decisa negli ultimi minuti quando non siamo stati capaci di conservare quel possesso di vantaggio che ci era rimasto e nel momento in cui siamo andati sotto non abbiamo più recuperato quello svantaggio”.

Rammarico quindi, l’ennesimo per una sconfitta che deve far tesoro in vista delle prossime partite cruciali sul viatico della salvezza: “Potevamo approfittare delle difficoltà di San Severo, purtroppo le partite durano 40 minuti e non abbiamo sfruttato quanto di buono fatto nei primi due quarti. Dobbiamo fare tesoro degli errori commessi, dalla prossima gara ci saranno molti scontri diretti, dobbiamo mantenere questa determinazione ma allo stesso tempo essere più cattivi, specie a rimbalzo, essere un po’ più aggressivi senza avere cali”.

A Vasto, domenica prossima, la prima sfida diretta.

 

Luca Fusco

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author