Casa Euro Taranto, la carica di Sirakov per Mola

Casa Euro Taranto: la carica di Sirakov per Mola

Il Cus Jonico cerca continuità sul parquet della Geofarma. Il bulgaro top-scorer del girone: “Il gruppo sta crescendo bene, solo le vittorie possono farci migliorare per essere al top” 

Ha ripreso il feeling con la vittoria e non vuole fermarsi la Casa Euro Basket Taranto. Domenica per la settima giornata del campionato di Serie B, girone D, il Cus Jonico sarà di scena sul parquet di Mola di Bari contro la Geofarma.

Tra i protagonisti del ritorno al successo contro Venafro è stato di sicuro Georgi Sirakov. Il bulgaro viaggia a medie realizzative molto alte: secondo per media di punti nel girone, primo per punti totali e percentuali ai liberi. Tocca a lui presentare la sfida di domenica.

Quanto è stato importante tornare a vincere dopo tre sconfitte e soprattutto dopo una partita così sofferta? Fondamentale dal punto di vista psicologico perchè anche se due delle tre sconfitte precedenti erano contro le top del nostro girone, avevamo bisogno di questa iniezione di fiducia, poi diciamocelo: vincere combattendo dà sempre una carica in più, Venafro si è rivelata un osso duro, ma noi non avevamo nessuna intenzione di perdere in casa domenica scorsa.

Quanto manca ancora per vedere un Cus al 100%? Come ormai tutti sapranno, siamo un roster nuovo e stiamo cercando di trovare la giusta chimica in campo e fuori, fin quando si vince è tutto semplice, ma abbiamo imparato a conoscerci anche nei momenti difficili dopo le sconfitte, ci stiamo conoscendo e ognuno di noi sta dando il massimo per far sì che il gruppo funzioni. La massima amalgama si crea stando sul parquet insieme, quindi di partita in partita aggiungiamo qualcosa al nostro bagaglio.

E tu, quanto ti manca per essere al top? Come giudichi il tuo rendimento finora, sei soddisfatto? Posso dire di essere soddisfatto del mio percorso. A parte qualche acciacco cerco di dare il massimo in ogni partita, di non sottovalutarne nessuna perchè il campionato è lungo e ogni vittoria è importante, stiamo ancora mettendo apposto qualcosina dal punto di vista tattico quindi sono sicuro che il meglio deve ancora venire.

Domenica si va a Mola, l’avete già studiata. Quali pensi siano i giocatori più importanti e pericolosi? Mola che fa del suo punto di forza l’asse play-pivot, ma noi siamo determinati e cercheremo di portare questi altri due punti a casa.

Intanto la formazione barese, allenata da coach Lotesoriere, neopromossa dopo aver vinto la regular season della scorsa DNC, ha messo su in estate un roster di tutto rispetto: il play Salamina e le ali Teofilo e Musci. Il colpo dell’estate è stato l’ingaggio del pivot Arcangelo Leo, prelevato da Roseto.  A rinfoltire il roster molese tanti giovani di belle speranze come i baresi Didonna e Chiriatti, che partiranno in quintetto, così come Calò in arrivo dal Mesagne e Pace dal Potenza. L’avvio di campionato, però, non è stato dei migliori: dopo la vittoria interna alla prima giornata con Isernia, ha collezionato 3 sconfitte consecutive con Palermo, Vasto e Agropoli prima di vincere di nuovo contro i giovani di Francavilla per tornare a perdere contro la capolista Bisceglie nell’ultimo turno.

Palla a due alle ore 18 di domenica al PalaPinto di Mola. Arbitri del match: Marco Liberali di Milano e Matteo Colombo di Cantù (Co).

MEDIA – Aggiornamenti in tempo reale sulla pagina Facebook ufficiale “Cus Jonico Basket Taranto” e sul sito della Lnp con il live e il play-by-play.

Luca Fusco ADDETTO STAMPA CASA EURO BASKET TARANTO

e-MAIL stampacusjonico@gmail.com

PAGINE FACEBOOK UFFICIALI: 

Cus Jonico Basket Taranto

Virtus Taranto

SITI WEB www.cusjonicobasket.it; www.virtuspallacanestro.it

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author