Casa Euro Taranto, ripartire subito da Monteroni

Casa Euro Taranto, ripartire subito da Monteroni

Dopo la prima sconfitta stagionale il Cus Jonico vuole riprendere la corsa in Salento. Coach Leale: “Loro sono ostici, noi: fiduciosi, validi e coriacei”

Ritrovare subito il feeling con la vittoria. Con questa missione la Casa Euro Basket partirà alla volta di Monteroni dove domenica Taranto giocherà la quarta giornata del campionato di Serie B, girone D. Sarà la seconda trasferta e per la seconda volta sarà derby dopo il felice blitz di due settimane fa a Ceglie contro il Francavilla. Di mezzo lo “scivolone” al PalaMazzola contro Palermo che non ha minimamente intaccato la fiducia di Potì e compagni che hanno saputo tenere testa ai siciliani accreditati di velleità di promozione. Lo dice a chiare lettere coach Leale che in settimana ha esordito vincendo sulla panchina dell’under 19 cussina sotto l’egida Virtus: “Noi siamo fiduciosi del lavoro che stiamo portando avanti e orgogliosi di aver tenuto testa ad un Palermo che è tra le squadre favorite nel girone”.

Raggruppamento che, risultati alla mano, si sta dimostrando molto livellato. Il tecnico tarantino si è dimostrato un buon profeta: “Il girone D si sta rivelando un girone molto equilibrato e quindi non bisogna mai abbassare la guardia e mai fare pronostici azzardati”.

Ed allora la gara in Salento con la Nuova Pallacanestro è tutta da giocare. Poche parole ma idee chiare per il coach della Casa Euro Basket: “Monteroni è una squadra ostica e vuole riscattare le due sconfitte casalinghe. Il nostro obiettivo è quello di dimostrare sempre di più la validità del nostro gruppo e il fattore coriaceo che lo contraddistingue”. 

Sarà gara dell’ex per il salentino doc, Stefano Potì mentre per il Cus Jonico c’è da vendicare la doppia sconfitta patita lo scorso anno in una lotta per la salvezza che alla fine ha premiato, in un modo o nell’altro, entrambe le squadre.

Affidata a coach Lezzi la NP Monteroni ha un ottimo asse play-pivot con Grosso e Mocavero, ex Falchetti. Confermato per il quintetto l’ala Paiano, sono stati ingaggiati il salentino formatosi alla Fortitudo Bologna, Alessandro Potì, e l’ala dal Brindisi Leggio. Completano il roster i giovani che già nella passata stagione si sono ritagliati un ottimo minutaggio, come Ingrosso, Errico e Leucci. 

Fin qui Monteroni ha raccolto solo una vittoria peraltro fuori casa a Isernia mentre è stata puntualmente sconfitta in casa da Pescara e Agropoli.

Palla a due domenica alle ore 18 al Pala “Quarta-Lauretti”, Velodromo degli Ulivi a Monteroni (LE). Arbitri del match: Giuseppe Petrone di Fisciano (Sa) e Giuseppe De Prisco di Nocera Superiore (Sa).

Intanto la Casa Euro Basket ha sposato la causa de “Taranto per la vita” evento promosso da Conad, tra gli sponsor cussini, il 31 ottobre prossimo allo stadio Iacovone dove si esibirà la Nazionale Italiana Cantanti contro la Nazionale Magistrati con incasso devoluto in beneficenza all’Ant e all’Iris, due associazioni che lavorano nel campo dell’assistenza dei malati di tumore. Nei prossimi giorni verranno rese note le iniziative che vedranno protagonista proprio la società del presidente Cosenza.

Con la preghiera di darne diffusione.

Luca Fusco ADDETTO STAMPA CASA EURO BASKET TARANTO

e-MAIL stampacusjonico@gmail.com

PAGINE FACEBOOK UFFICIALI: 

Cus Jonico Basket Taranto

Virtus Taranto

SITI WEB www.cusjonicobasket.it; www.virtuspallacanestro.it

 

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author