Casa Euro Taranto, Roberto Conversano: “Troppi punti nel primo quarto”

Doveva essere la prima vittoria stagionale lontano da casa, poteva essere un successo emozionante per la drammaturgia della partita condita da rimonta e doppia appendice ai supplementari. Ed invece Casa Euro Taranto è tornata dal lungo week end romano con l’amaro in bocca per quello che poteva essere ed invece non è stato. A Valmontone la delusione è stata doppia per la squadra di coach Putignano che non è riuscita a sbloccarsi fuori casa sprecando sul parquet dell’ultima in classifica una buona chance per accorciare la classifica verso zone più miti.

Ne è convinto anche Roberto Conversano nel giorno, martedì, dedicato alla ripresa degli allenamenti, alla cura delle ferite, fisiche e morali, in vista del prossimo impegno casalingo, domenica, al PalaMazzola quando arriverà Monteroni (ore 18 diosponibili i biglietti in settimana al PalaMazzola in orari di ufficio e domenica al botteghino fino alla palla a due).

“Ho rivisto la partita – sottolinea il dirigente responsabile del Cus Jonico – e come immaginavo il problema è la difesa che per la seconda volta fuori casa subisce 50 punti solo nel primo tempo pregiudicando una buona fetta di partita al di là della rimonta nella ripresa. Valmontone non ha fatto altro che metterci solo un po’ più di cuore e più testa caratteristiche che a noi spesso ci vengono a mancare. Aspettiamo tempi migliori, così anche la migliore condizione generale ed anche il miglior capitano Potì sugli standard che ci ha abituato”.

Intanto a Perugia i ragazzi dell’under 20 della Puma Trading Taranto, impegnati per la prima volta nel campionato d’Eccellenza Nazionale, sono usciti ancora una volta sconfitti a testa alta dal match contro la squadra locale per 70-52 nella seconda giornata del torneo. Prossimo impegno lunedì 9 novembre al Palamazzola contro i campioni d’Italia della Stella Azzurra Roma.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author