Casa Euro Taranto, Salerno: “Pronto riscatto nel derby”

Casa Euro Taranto, Salerno: “Pronto riscatto nel derby”

Il play-guardia tarantino archivia la sconfitta di Mola e pensa già al Martina e ci scherza su: “Sarà una gran domenica per il nostro basket, sperando di poter giocare…” 

Perdere non fa mai piacere a nessuno. Di certo Casa Euro Basket ha delle attenuanti nella sconfitta di domenica scorsa a Mola. Una gara tirata, giocata punto a punto fino all’ultimo minuto, con la consapevolezza di poterla vincere ugualmente nonostante l’assenza della batteria dei lunghi con Tabbi fuori per infortunio e De Paoli limitato a soli 20’ per i falli. Gianluca Salerno, partito in quintetto al PalaPinto prova così a sottolineare quanti più aspetti positivi della trasferta: “Abbiamo dimostrato di saper soffrire e di affrontare le difficoltà come quella di giocare senza centro per lunghi tratti dell’incontro. Ovviamente siamo rammaricati per averla persa perché ad un certo punto, a +9, ci avevamo anche creduto di portarla a casa ma quando De Paoli è uscito per falli, Leo ha fatto la differenza e sul piano fisico siamo andati in crisi. Nonostante questo siamo contenti di come abbiamo giocato, non certo del ko finale”.

Una sconfitta quindi che, anche se in parte, aiuta nel processo di crescita e consapevolezza della propria forza: “Dobbiamo continuare a fare gruppo – dice il prodotto del vivaio De Florio – crescere sotto gli aspetti tecnici e tattici rispetto a quello che ci chiede il coach. Anche moralmente e psicologicamente. Le sconfitte aiutano anche in questo, facile fare quadrato quando si vince. Questa settimana sarà importante, siamo una squadra nuova e giovane e la fiducia in noi stessi non ci manca”.

Settimana particolare in tutti i sensi per il Cus Jonico che sarà costretto ad essere “ambulante” negli allenamenti per lasciar spazio al concerto di Baglioni al PalaMazzola che però tornerà a disposizione dei ragazzi di coach Leale domenica alle 18 per un altro appuntamento particolare: il derby Taranto-Martina. “Speriamo si possa giocare…” dice sorridendo Salerno che, unico tarantino del roster (giovani Virtus a parte), è anche l’unico superstite, in campo, del chiacchierato derby dello scorso anno quando un guasto all’impianto di segnalazione elettronico e una cattiva interpretazione sulla regola della strumentazione manuale portarono alla non disputa del match con conseguente vittoria a tavolino per la squadra della Valle d’Itria.

“Quella partita ci è rimasta sul ‘groppone’ – ricorda Salerno – era una stagione difficile, ma ci eravamo preparati per il derby con grande voglia di far bene e regalare una soddisfazione ai nostri tifosi. Poi, ricordo solo un gran caos, perché pensavamo comunque di giocare con gli strumenti manuali. Ma non fu così, eravamo molto rammaricati”.

Ma adesso, incrociando le dita, non ci dovrebbero essere problemi e Salerno, da buon tarantino, fa un appello ai tifosi del Cus Jonico: “Sicuramente ci sarà una bella cornice, verranno in tanti anche da Martina. Vogliamo che i nostri tifosi facciano la differenza sugli spalti in modo che noi la si possa fare in campo. Forza Taranto”.

Un appello che non si può non condividere, per questo la Casa Euro Basket chiama a raccolta tifosi e appassionati a riempire il PalaMazzola di rossoblu domenica alle ore 18. Biglietti in vendita fino all’inizio della partita presso il palazzetto tarantino.

Luca Fusco ADDETTO STAMPA CASA EURO BASKET TARANTO

e-MAIL stampacusjonico@gmail.com

PAGINE FACEBOOK UFFICIALI: 

Cus Jonico Basket Taranto

Virtus Taranto

SITI WEB www.cusjonicobasket.it; www.virtuspallacanestro.it

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author