Casa Euro Taranto verso il derby, serve un atto di amore

Serve un atto di amore, di fedeltà incondizionata. A prescindere dai risultati, dalla striscia negativa che si è rinnovata in questo inizio 2016. Lo chiede a gran voce Casa Euro Basket Taranto nel chiamare a raccolta i suoi tifosi, e gli appassionati tutti di pallacanestro tarantina, a riempire il PalaMazzola domenica prossima in occasione del derby di ritorno di campionato contro la Due Esse Basket Martina (palla a due alle ore 18).

Serve una vittoria, quasi risultato obbligato, per vendicare la sconfitta dell’andata, per rinverdire il ricordo della scorsa stagione, per riscrivere la supremazia territoriale ma soprattutto per risollevare una classifica che ancor più adesso vede il Cus Jonico all’ultimo posto in classifica, anche se in coabitazione con Mola. Martina è poco più su, distante soli due punti, così come Valmontone e poco più avanti Vasto in una cosa della classifica corta a cui si può rimediare.

Proprio il ko di Vasto, così come quello una settimana prima in casa contro la capolista San Severo sono un po’ lo specchio di una stagione fin qui balorda per i ragazzi di coach Putignano con due sconfitte che sono diventate tali solo negli ultimi possessi dopo oltre tre quarti di buon basket, di partite in testa, di una sorta di vorrei ma non ci riesco.

Da quei tre quarti Casa Euro Basket vuole ripartire e lo vuole fare insieme ai suoi tifosi perché serve un atto d’amore verso Potì e compagni, proprio adesso nel momento di maggior bisogno… tutti al PalaMazzola domenica! (per info e acquisto biglietti recarsi al palazzetto in ore di ufficio)

 

Intanto sconfitta nel finale l’under 20 del Cus Jonico griffata Pu.Ma. Trading in casa contro Perugia. Risultato finale 63-73 dopo essere arrivati sino al -3 a poco meno di tre minuti dalla fine. Prossimo impegno lunedì 1 febbraio sul campo dei campioni d’Italia della Stella Azzurra Roma

 

Luca Fusco

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author