Casa Euro Taranto, vittoria bella e sofferta

CASA EURO TARANTO- GOLDENGAS SENIGALLIA 75-72

Casa Euro Basket Taranto: Osmatescu 6, Circosta 31, Malfatti 11, Iaia ne, Potì 7, Conte 3, Pentassuglia, Tinto 2, Pannella, Maggio 15. All: Putignano.

Goldengas Basket Senigallia: Pierantoni 8, Marinelli 29, Gnaccarini 12, Barsanti 6, Maddaloni 6, Catalani 3, Bertoni, Caverni 8, Diotallevi ne, Pasquinelli. All: Valli.

Parziali: 31-14, 47-37, 59-51

Arbitri: Ezio Luigi Esposito di Nola (NA) e Nicola Mancini di Caserta.

Note, usciti per falli: Osmatescu (T), Caverni (S); Spettatori: 600 circa

Vittoria sofferta e per questo ancor più gradita per Casa Euro Basket Taranto che batte la forte Goldengas Senigallia al PalaMazzola per 75-72 in una partita che l’ha vista dominare nel primo quarto, chiuso a +20 con un gran Circosta salvo poi soffrire il ritorno degli ospiti secondi in campionato, prima di ieri, con vittorie in 4 gare e trascinata dai punti di Marinelli. Ma alla fine il Cus Jonico ha resistito sempre davanti nel punteggio evitando anche la beffa di un possibile overtime negato dal ferro sul tiro di Pasquinelli.

Coach Putignano parte con Osmatescu in quintetto con Malfatti, Maggio, Circosta e Potì. Valli risponde con Pierantoni, Gnaccarini, Barsanti, Bertoni e Pasquinelli.

La partenza di Taranto è bruciante come la mano di Circosta che piazza 8 punti conditi da due triple costringendo coach Valli a chiamare time out dopo 3’ sul 10-4 Cus. Osmatescu fa la voce grossa a rimbalzo, Malfatti ringrazia e Taranto scappa a +9 al 5’. Ma Osmatescu incappa presto nel terzo fallo e deve uscire. Senigallia resta aggrappata ai canestri di Barsanti ma non può nulla quando Casa Euro infila 4 triple consecutive equamente divise tra Maggio prime e Circosta poi andando sul 25-8. Barsanti e Maddaloni provano a ridurre il gap ma lo 0-4 è solo un attimo perché Conte entra e segna tre punti con canestro e libero e poi ancora Circosta mette un altro tiro da tre per il 31-14 del primo quarto.

Circosta è già abbondantemente in doppia cifra ma pensa bene di segnare ancora una tripla per il 38-18 cussino, massimo vantaggio della partita. Marinelli prova a svegliare per l’ennesima volta i suoi con due canestri in fila che complice la tripla di Catalani accendono una spia rossa, nonostante il canestro di Osmatescu su assist di Conte, che Putignano prova a respingere chiamando subito time out sul 42-27 Taranto al 15’. È il momento della Goldengas che trova il -11 con Maddaloni e Marinelli e dopo la tripla “d’ossigeno” di Malfatti, ancora con Marinelli il -10 dalla lunetta. Non cambia la sostanza del punteggio, dopo il canestro ancora di Malfattri e i liberi di Gnaccarini, è 47-37 per Casa Euro.

Senigallia comincia da dove aveva finito, Marinelli è una spina nel fianco della zona pitturata rossoblu, ed in un amen è 47-41. Per fortuna del Cus si sblocca Potì col primo canestro della sua partita ma l’ennesimo canestro in fotocopia di Marinelli dimenticato sotto canestro fa infuriare Putignano che sul +4 si rifugia ancora nel time out. Marinelli resta immarcabile, per un attimo Senigallia va sul -2 ma Taranro trova il canestro di Tinto ma anche la tripla di Potì che ricostruiscono il +7 cementato da una palla recuperata con tanto di canestro e fallo subito di Osmatescu, 56-49 al 27’. Si segna poco, se non dai liberi, a fine quarto, ma poi Maggio trova il piazzato del 59-51 che consegna al Cus Jonico ancora margine alle soglie dell’ultimo quarto.

Circosta comincia l’ultimo quarto guadagnando e segnando tre liberi per il rinnovato +11 cussino che dura lo spazio di un antisportivo fischiato a Pannella che surriscalda gli animi. Maddaloni segna dalla lunetta e poi serve a Marinelli l’assist del nuovo -4 ospite. Osmatescu esce per falli, non Circosta che tiene Casa Euro avanti.ma ancora Marinelli segna il 64-62 ospite a 5’ dalla fine. La palla pesa come un macigno nel finale, i canestri di Circosta e Potì sono manna dal cielo per Taranto che torna a +5 a 1’ dalla fine. Caverni tiene in vita Senigallia, ma l’antisportivo di Barsanti consegna due liberi realizzati a Maggio. Ma non è finita, Caverni e Gnaccarini tengono sempre a -2 Senigallia ma costretti al fallo sistematico non trovano in Maggio un alleato dalla lunetta, infallibile il play campano. C’è da soffrire fino all’ultimo secondo quando, sul -3, la preghiera di Pasquinelli per trascinare tutti all’overtime, si perde sul ferro. Casa Euro Taranto torna a vincere e festeggia aspettando di sbloccarsi anche a trasferta, chissà, a cominciare proprio da domenica prossima a Valmontone.

CASA EURO TA-SENIGALLIA SU STUDIO 100TV – La differita della partita Casa Euro Basket Taranto-Goldengas Senigallia, quinta giornata del campionato di Serie B 2015/2016 di pallacanestro sarà trasmessa da Studio 100 Tv, media partner del Cus Jonico Taranto, martedì pomeriggio subito dopo la fine del tg sportivo 100 Sport, a partire dalle 15.10 circa.

La storica emittente tarantina, da sempre vicina alle sorti del calcio rossoblu, ed in passato al fianco del Cras Basket Taranto nelle sue storiche imprese tricolori, darà la possibilità a tutti i tifosi, appassionati e non, di seguire la stagione della squadra di coach Putignano con la differita delle partite di campionato affidata alla telecronaca di Umberto Pavone ed il commento tecnico di Toni Cappuccio.

Studio 100 Tv è visibile sul canale 15 e 187 del digitale terrestre e in streaming live sul web al sito www.studio100.it, su iPad, iPhone e Android. Non mancate!

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author