Casa Euro Taranto, vittoria di carattere

CASA EURO TARANTO – ETOMILU GIULIANOVA 72-64

Casa Euro Taranto: Osmatescu 8, Circosta 15, Malfatti 2, Orlando 6, Potì 12, Conte, Tinto 12, Stola 2, Fortunato ne, Bastoni 15. All: Putignano.

Etomilu Globo Giulianova: Matrone 11, Sacripante 7, Bartolozzi 13, De Angelis 15, Gallerini 7, Cianella, Diener 7, Bartoli 4, Scarpetti ne, Di Diomede ne. All. Francani

Parziali: 18-20, 41-34, 47-49

Arbitri: Francesco Menegalli di Grezzana (VR) e Stefano Gallo di Monselice (PD).

Note, usciti per falli: Diener (G, 4°q); Spettatori: 500

 

Arriva con un grande ultimo quarto la terza vittoria nelle ultime 4 gare casalinghe per Casa Euro Basket Taranto che nel recupero della 23° giornata batte Giulianova al PalaMazzola e fa un bel salto in classifica nella baraonda per la salvezza.

Successo di squadra e di carattere dopo un buonissimo secondo quarto e un pessimo terzo ma è nell’ultima frazione che Taranto ha trovato le forze e la grinta per ribaltare la partita, con Circosta, Potì e Bastoni in doppia cifra ma grande contributo dei giovani, da Tinto autore di 12 punti passando per gli 8 di Osmatescu e il contributo di Stola e Conte nelle rotazioni con Malfatti e Orlando.

Coach Putignano, “orfano” di Della Torre, parte con Circosta, Malfatti, Orlando, Potì e Bastoni, coach Francani risponde con Matrone, Sacripante, Bartolozzi, De Angelis e Gallerini.

Circosta e Potì infiammano il PalaMazzola con le triple dell’8-3,m il capitano fa ancora di più e segnando a ripetizione altri 5 punti per il 13-4 che costringe coach Francani al primo time out a metà quarto non prima che la tripla di Diener svegli i suoi. E Giulianova si sveglia con Sacripante e Diener ancora impattano per gli ospiti a quota 15, il sorpasso arriva per mano di De Angelis, poi la tripla di Sacripante scava il solco di +4 che una prodezza di Potì in equilibrio precario a fil di sirena dimezza per il 18-20.

Putignano varia la linea verde a inizio secondo quarto, dentro Tinto, Osmatescuo, Stola e Conte. Di Stola il canestro del pari, di Osmatescu quello del controsorpasso. Sulla tratta Stola per Osmatescu arriva il +4 mentre Tinto dalla lunetta fa +6 ed ancora il tapin di Osmatescu sul 28-21 costringe Francani all’ennesimo time out. Il tecnico ospite alza il quintetto, dentro Matrone e non solo, la scelta paga e a piccoli passi Giulianova torna sotto. Putignano risponde rimettendo qualche over, si accende Bastoni, arma il braccio di Circosta da tre, due triple, e va in contropiede dopo un recupero, Taranto torna a +12, 40-28 a 2’ dalla fine quelli che Giulianova utilizza per riavvicinarsi con Bartolozzi e De Angelis per il 41-34.

Matrone comincia forte per il Globo, due schiacciate, un fallo subito per un totale di 5 punti che riportano subito a -2 gli ospiti. Ed è proprio Matrone ispirato e leader sotto i tabellino a firmare il sorpasso, 43-44 al 23’. Casa Euro non ci sta e dopo aver subito il break 2-12 torna davanti con Bastoni e Tinto, 47-46 al 26’ ma è solo un attimo perché Giulianova torna davanti di uno, poi le mani si congelano per entrambe le squadre che non trovano la via del canestro per 3 interminabili minuti, solo un libero a segno, di Bartolazzi per il 47-49.

Stola per Tinto ed è di nuovo parità, poi Bastoni va in penetrazione due volte in fila per il sorpasso rossoblu difeso dal sottomano di Orlando ma Giulianova trova nella tripla di De Angelis il controsorpasso, 55-57 a 6’ dalla fine. Ancora un’accelerata di Bastoni che segna la nuova parità, recupera con la complicità di Circosta e in contropiede “appoggia” il 59-57 a 5’ dalla fine. De Angelis riporta avanti gli ospiti con un’azione da tre punti, il Cus si affida ancora alla premiata ditta Bastoni-Circosta per il -1 ma è con i 5 punti in fila di Circosta che Taranto va sul 66-62 a 2’ dalla fine. Coach Francani chiama time out ma il Cus Jonico intravede la vittoria e vede moltiplicarsi le energie, Bastoni e Tinto segnano ancora per il +7 che a un minuto dalla fine sa di vittoria, quella che si legge sul tabellone nel 72-64 finale che permette al Cus di agganciare in classifica Vasto a quota 14 e di avvicinare proprio Giulianova e Sant’Elpidio.

Una battaglia vinta ma la guerra, sportiva si intende, per salvarsi, continua tra 8 giorni, a Campli.

 

SERIE B CITROËN GIRONE D 24^ giornata

Nuova classifica: Dino Bigioni Shoes Montegranaro 42, Allianz Pazienza San Severo 40, Sandretto Falconara 40, Globo Infoservice Campli 36, Amatori Pescara 32, We’re Basket Ortona 30, Goldengas Pallacanestro Senigallia 24, Quarta Caffè – MD Discount Monteroni 22, Ambrosia Bisceglie 22, Etomilu Giulianova 18, Ecoelpidiense Stella Basket P.S.Elpidio 18, Casa Euro Bk Taranto 14, Bcc Generazione Vincente Vasto 14,  Virtus Valmontone 12, Dueesse Basket Martina 10, Geofarma Mola New Basket 2012 10

 

Prossimo turno (25^ giornata, decima di ritorno 13/03/16 18:00):

Sandretto Falconara-Quarta Caffè MD Discount Monteroni

We’re Basket Ortona-Dueesse Basket Martina

Globo Infoservice Campli-Casa Euro Bk Taranto

Geofarma Mola New Basket 2012-Bcc Generazione Vincente Vasto

Allianz Pazienza San Severo-Etomilu Globo Giulianova

Virtus Valmontone-Goldengas Pallacanestro Senigallia

Ambrosia Bisceglie-Dino Bigioni Shoes Montegranaro

Amatori Pescara-Ecoelpidiense Stella Basket P.S.Elpidio

 

CASA EURO TA-GIULIANOVA SU STUDIO 100TV – La differita di Casa Euro Basket Taranto-Giulianova, recupero della 23° giornata del campionato di Serie B 2015/2016 di pallacanestro sarà trasmessa da Studio 100 Tv, media partner del Cus Jonico Taranto, martedì pomeriggio subito dopo la fine del tg sportivo 100 Sport, a partire dalle 15.10 circa.

La storica emittente tarantina, da sempre vicina alle sorti del calcio rossoblu, ed in passato al fianco del Cras Basket Taranto nelle sue storiche imprese tricolori, darà la possibilità a tutti i tifosi, appassionati e non, di seguire la stagione della squadra di coach Putignano con la differita delle partite di campionato affidata alla telecronaca di Umberto Pavone col commento tecnico di Toni Cappuccio.

Studio 100 Tv è visibile sul canale 15 e 187 del digitale terrestre e in streaming live sul web al sito www.studio100.it, su iPad, iPhone e Android. Non mancate!

 

Al pari dell’onnipresente Circosta è stato il top scorer della vittoria di Casa Euro Basket Taranto su Giulianova. Fabio Bastoni, arrivato in punta di piedi per prendere in mano le chiavi del gioco della squadra di coach Putignano ha fatto vedere tutto il suo repertorio nella partita di sabato scorso che ha ridato sorriso, morale e soprattutto classifica ai rossoblu in vista del rush finale di regular season.

“Una vittoria importantissima – sottolinea il playmaker – uno scontro diretto che giocavamo in casa. Questo deve essere un fortino inespugnabile fino a fine campionato perché abbiamo ancora punti da recuperare per salvarci”. Una salvezza che passa imprescindibilmente dalle mani “educate” di Bastoni che ha dimostrato contro Il Globo di saper far segnare ma anche segnare all’occorrenza alternando l’assist alla penetrazione a canestro: “Da quando sono qui questa è la miglior partita mia, ma anche che abbiamo fatto, sì qualche piccolo passaggio a vuoto c’è stato, alti e bassi, ma rispetto alle altre partite siamo rimasti concentrati con la testa soprattutto in difesa”.

Casa Euro brava stavolta a gestire la pressione della rimonta avversaria come al solito arrivata dopo l’intervallo: “Sapevamo che sarebbe stata durissima, che sarebbero rientrati anche quando siamo andati in vantaggio in doppia cifra, e noi siamo stati bravi a restare in partita e giocarcela alla grande nel finale”. Adesso si torna in trasferta, si torna a giocare di domenica, a Campli. Bastoni non vuole parlare di tabù trasferta: “Spero che questa partita ci dia fiducia, ci faccia capire che noi siamo questi e non siamo quelli che hanno preso 30 punti da Pescara una settimana prima”.

 

Luca Fusco

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author