Casale batte la Pallacanestro Trapani 76-65, coach Ducarello: "È stata una gara punto a punto"

Novipiù Casale Monferrato VS Lighthouse Trapani: 76-65

Parziali: (15-19; 20-11; 19-21; 22-14)

 

Novipiù Casale Monferrato: Severini 13 (3/5; 2/5), Tomassini 20 (8/12; 1/4), Denegri 2 (1/2), Martinoni 9 (2/2; 1/3), Sanders 11 (4/7; 1/5), Ielmini ne, Blizzard 10 (2/5; 2/5), Valentini 5 (1/1 da tre), Marcius 6 (3/5), Nicora ne, Bancehero ne, Bellan (0/1;0/2).

Allenatore: Marco Ramondino.

Assistenti: Andrea Valentini e Andrea Fabrizi.

 

Lighthouse Trapani: Jefferson 19 (5/9; 2/5), Bossi 10 (1/2; 2/3), Renzi 11 (5/11), Testa 4 (2/3), Guaiana ne, Ganeto 11 (3/5; 1/2), Mollura (0/2), Viglianisi 2 (1/5; 0/2), Spizzichini 6 (3/6), Perry ne), Simic 2 (1/1).

Allenatore: Ugo Ducarello.

Assistenti: Daniele Parente e Gregor Fucka.

 

Arbitri: VITA MARCO di ANCONA (AN); DI TORO CLAUDIO di PERUGIA (PG); PUCCINI PAOLO di GENOVA (GE).

 

Spettatori: 2000 circa

 

Casale Monferrato. Al Palaferraris di Casale Monferrato la Novipiù batte Trapani 76-65 e mantiene, da imbattuta, il comando solitario della classifica. Partita equilibratissima fino all’ultimo e sono stati i dettagli a fare la differenza con i padroni di casi che si sono dimostrati esperti e lucidi nei momenti cruciali del match. Tra i singoli non si può non premiare la lucidità e la leadership di Tomassini che, con 20 punti e 5 assist, ha preso per mano i suoi compagni fin dal primo minuto trascinandoli alla settima vittoria in altrettante gare disputate.

 

1°Quarto: La Novipiù Casale Monferrato schiera in quintetto Sanders, Bellan, Severini, Tomassini e Martinoni. La Lighthouse Trapani risponde con Jefferson, Viglianisi, Renzi, Spizzichini e Mollura. Indisponibile per infortunio Perry. Il primo canestro del match è dei granata con il long two di Jefferson, ma immediatamente risponde Tomassini dalla media. I granata vanno in transizione e Spizzichini schiaccia su assist di Jefferson, ma ancora Tomassini dalla media realizza il canestro del 4 pari. Il match va avanti a suon di canestri da una parte e dall’altra, c’è grande traffico nel pitturato e dopo 5′ di gioco si è sul 10 pari. Ancora Tomassini risponde al canestro di Ganeto, ma il 2+1 di Renzi vale il nuovo vantaggio per la Lighthouse, 12-15. Tomassini è in striscia e piazza la tripla del nuovo pareggio, ma subito Jefferson in fade away riporta avanti i granata. Bossi e Simic chiudono un pick and roll da manuale, Casale spreca e la frazione si chiude sul 15-19 per Trapani.

 

2°Quarto: Il secondo periodo si apre con il canestro da due di Ganeto su rimbalzo offensivo. Casale risponde allo stesso modo, ma Testa buca la difesa di casa con un’ottima penetrazione. Time out per coach Ramondino sul 17-23. All’uscita dal time out casale risponde con un contro break di 4-0 che riporta il match in sostanziale parità, ma ancora Testa toglie le castagne dal fuoco con l’arresto e tiro dal pitturato. I padroni di casa piazzano un fulminante parziale di 6-0 che vale il nuovo vantaggio, Trapani risponde con Bossi in lay up, 28-27 al 16′. Ancora Bossi rispedisce Trapani avanti nel punteggio con una tripla ben costruita. Tomassini, con il suo undicesimo punto personale, firma il 30 pari. Time out Ducarello a 2′ dal riposo lungo. Ancora Tomassini, evidentemente in serata di grazia, mette a segno un nuovo parziale di 5-0 che manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 35-30.

 

3°Quarto: Al rientro sul parquet il primo canestro è dei padroni di casa con Sanders, ma immediatamente Jefferson buca la difesa avversaria con una buona penetrazione. Ganeto fa 2/2 dalla lunetta, ma ancora Tomassini brucia la retina granata. Casale prova a scappare portandosi sino al +7, ma ci pensa Jefferson a rimettere in carreggiata la Lighthouse con 6 punti consecutivi derivanti da una tripla e un 2+1: 41-40 al 25′. Il ritmo della partita sale vertiginosamente con le squadre che incrementano le percentuali dall’arco, Jefferson sale in cattedra e con un’altra tripla riporta avanti Trapani. Perentorio arriva il contro break della Novipiù, un 5-0 che riporta il match sul 49-48 al 29′. Sul finire del periodo è bagarre, Casale tenta di scappare ottimizzando due antisportivi a proprio favore, Trapani rimane aggrappata al match con la tripla di Bossi. La frazione si chiude sul 54-51.

 

4°Quarto: La frazione si apre con il long two di Jefferson che vale il nuovo -1 per i granata, ma subito Casale risponde con la tripla di Severini. Jefferson fa 2/2 dalla lunetta, ma la Novipiù trova un’altra tripla con Sanders che vale il nuovo + 7, 62-55 a 6′ dal termine del match. Time out Ducarello. Al rientro sul parquet Casale allunga ancora le distanze trovando nel tiro da 3 punti la sua arma migliore, la retina si infiamma e, a 3′ dal termine, Casale raggiunge il massimo vantaggio del match, +12. Negli ultimi minuti ogni tentativo di aggancio dei granata viene prontamente respinto dalla prima della classe, Casale vince 76-65.

 

Ugo Ducarello (Coach Lighthouse Trapani): “Oltre a fare i dovuti complimenti a Casale, oggi non posso davvero rimproverare nulla ai miei ragazzi che hanno disputato un’ottima partita al cospetto di una squadra completissima e con pochi punti deboli. Nella prima parte siamo riusciti a mettere fuori giri Sanders ma dovevamo contenere meglio Tomassini che, col suo arresto e tiro, ci ha punito con lucidità nei pick and roll centrali. Alla fine, in una gara punto a punto, ha prevalso il talento di Sanders che si è costruito dei tiri dal palleggio ed il fattore campo ha fatto il resto”.

 

Marco Ramondino (coach Novipiù Casale Monferrato): “Sono molto contento perché abbiamo attuato bene il piano partita che avevamo organizzato e, in una partita in cui sono stati i dettagli a fare la differenza, noi siamo stati bravi a fare pochi errori. Anche l’uso della zona ci ha aiutato, l’obiettivo era quello di limitare i post basso di Renzi e di contenere i tiri da oltre l’arco”.

 

fonte: Area Comunicazione Pallacanestro Trapani

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author