Casale, i numeri della vittoria contro Biella

DEFENSE, DEFENCE – La difesa si è rivelata, ancora una volta, chiave nella vittoria della Junior: solamente 66 punti concessi a Biella (che, in campionato, ne segna 82.2 di media). L’attenzione e la solidità difensiva hanno permesso alla Novipiù di sporcare i passaggi biellesi (ben 7 le palle recuperate dalla Junior), e di abbassare le percentuali al tiro dell’Angelico, soprattutto da 2 punti, dove ha tirato con il 41% rispetto al 54% con cui aveva finora tirato in campionato.

BAD BOYS – Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare: e Brett Blizzard lo è, da sempre. Nella serata del Derby, nonostante qualche problema fisico, Brett ritrova la mira dalla linea dei 6,75 con un 4/5che per lui rappresenta il massimo in stagione per percentuale (80%) e canestri realizzati (4 li aveva realizzati anche contro Rieti). Finora, dopo 16 gare, Brett sta viaggiando con il 32.4%, in netta crescita rispetto al 6/31 (18%) delle prime 7 gare di campionato. Nelle ultime 9, infatti, la media è del 41.8%.

Un altro che sa come spezzare le partite è certamente Giovanni Tomassini: per lui altra serata da incorniciare con 23 punti, un eccellente 8/13 dal campo, il tutto condito da 6 rimbalzi, 5 assist e 6 falli subiti per un 32 di valutazione che è il suo top stagionale. Da segnalare nella partita di Giovanni 2 triple dal palleggio in isolamento che si sono rivelate fondamentali nell’economia della partita.

“UNDER” MAGIC MOMENT – Coach Ramondino chiama e gli “Under” rispondono: grandi prestazioni per i giovani provenienti dal Settore Giovanile. Davide Denegri è ormai stabilmente in quintetto, ma questo non pesa sulle spalle del giovane rossoblu: altro giro, altro regalo, altra partita solida con 7 punti, 3 rimbalzi e 4 assist. Luca Severini è l’MVP della partita: corre, lotta, difende e segna, in una partita praticamente perfetta per lui. Partito in quintetto, in contumacia Martinoni, nel primo quarto è già in doppia cifra con 11 punti (saranno poi 14 al termine della gara). Per Luca grande serata sotto i tabelloni: cattura 9 rimbalzi, di cui ben 6 offensivi.

KEY MOMENT – La giocata della partita, però, viene da chi forse non ti aspetti: Eric Ruiu. Appena entrato per sostituire Tolbert uscito per falli, si fa trovare subito pronto: piazza una tripla che fa esplodere il pubblico e la panchina casalese. Poi piega le ginocchia in difesa e strappa un rimbalzo in testa a Tessitori nel momento topico della gara. Solo applausi per lui.

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author