Casale, Ramondino: "E' il momento di fare una partita di carattere"

– Marco Ramondino – Per noi l’analisi tecnica di questa partita deve passare in secondo piano. Ci sono stati troppi momenti di incertezza all’inizio di questa stagione e le motivazioni possono essere varie: assemblaggio, fiducia, nuove soluzioni che funzionano più o meno. E’ il momento di fare una partita di carattere, di presenza, anche di errori, però di grandissimo impatto emotivo. Arriva Scafati che sulla carta è un avversario attrezzato per ogni situazione, ma anche loro sono in un momento difficile e quindi non possiamo che aspettarci una partita in cui magari si dovrà andare oltre il piano partita e le singole situazioni, e cercare squadra contro squadra di avere la meglio sugli avversari”. 

Niccolò Martinoni –Giovedì sarà una partita difficilissima perchè siamo arrivati ad un punto che questa gara per noi rappresenta già una finale. Scafati è una buona squadra anche se sta vivendo un momento difficile come il nostro, ma questa è una gara che noi dobbiamo assolutamente vincere”.

 

I PRECEDENTI –  Sono 12 gli scontri tra le due compagini, con Scafati che conduce per 8 vittorie, contro le 4 della Novipiù. Tutte le gare sono state giocate in Serie A2. La prima risale alla stagione 2005/06, quando la Junior perse sia la gara di andata per 86-79 (Johnson 20) che quella al PalaFerraris per 70-83 (Wade, Slay 13). La prima vittoria della Junior risale invece alla stagione 2008/09, quando tra le mura amiche, i 18 punti di Dowdell portarono al trionfo dei rossoblu (82-61). Gli ultimi scontri coincidono con la scorsa stagione, quando la Givova si impose sia al PalaFerraris per 66-73 (Bray 18), che al PalaMangano (86-67) nonostante i 15 punti a testa di Blizzard e Martinoni. 

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author