Cassino, a Napoli per la "mission impossible"

Dopo l’impresa di San Severo per la BPC Virtus Cassino i playoff del Campionato nazionale di serie B assumono le caratteristiche dei Pirenei di ciclistica memoria.

«Siamo di fronte ad una montagna ardua, durissima da scalare: Cuore Azzurro Napoli. Numeri alla mano la serie non ha storia – esordisce così il Direttore Sportivo della BPC Virtus Cassino, Leonardo Manzari – ci hanno battuto due volte in regular season. Sono l’unica squadra ad aver espugnato il nostro PalaVirtus (lo scorso dicembre , ndr). Hanno dominato la regular season.(primi al termine della stagione regolare con 50 punti, frutto di 25 vittorie e solo 5 sconfitte,ndr). Hanno conquistato la Coppa Italia a Bologna lo scorso marzo. Numeri impressionanti che fanno rabbrividire chiunque. Sono allenati benissimo ed oggettivamente devo fare i complimenti ad un grande allenatore come Francesco Ponticello che ha saputo plasmare un autentico capolavoro. Un grande professionista.Ha saputo dal suo cilindro tirar fuori , ripeto, un capolavoro assoluto, sostenuto da una società seria e competente. Noi? Mah, che potremmo mai fare al cospetto di tanta forza e coesione? Non lo so, sono curioso ma non mi faccio soverchie illusioni. 80 a loro e 20 a noi queste le percentuali, tra l’altro hanno il fattore campo che sarà una componente assolutamente fondamentale di questa semifinale, di certo da non trascurare». Questo il pensiero del dirigente rossobù.

La Virtus Cassino dunque domenica pomeriggio raggiungerà il PalaBarbuto consapevole che il più è stato fatto e che essere entrata nelle fab four del tabellone C di questo campionato 2016-17 ha rappresentato e rappresenta un altro storico tassello nel processo di crescita della giovane compagine societaria rossoblù.

«L’entusiasmo dei nostri tifosi è coinvolgente – dice il coach dei cassinati Luca Vettese – coinvolgente e soprattutto travolgente. Siamo stati letteralmente sommersi dal loro affetto e dalla loro passione dopo la vittoria con San Severo. Non avremmo mai creduto di poterli trascinare a tale livello di esaltazione sportiva. Sapere che ci seguiranno anche in terra campana rappresenta un punto di svolta fondamentale in questo sport nella nostra terra. Siamo consapevoli di questo e lotteremo per loro per far sì che siano orgogliosi di noi. Noi onoreremo la maglia fino in fondo all’avventura fantastica di questo playoff 2016-17. Tornando alla sfida con napoli, tecnicamente e tatticamente c’è poco da inventare, ci siamo incontrati nel corso della stagione regolare e ci hanno battuti in entrambe le sfide per cui abbiamo la consapevolezza che sarà durissima» conclude il coach della Virtus Cassino.

I numeri infatti parlano ancora in favore di Napoli. Cassino ha affrontato i partenopei in serie B, in due anni, 4 volte, sempre nel corso della stagione regolare ed è uscita sempre sconfitta nel confronto con gli azzurri.

Il confronto tra i tecnici parla chiaro : Ponticello 2 – Vettese 0.

Dunque sarà mission impossible per le V rossoblù che scenderanno sul parquet del PalaBarbuto per gara 1 di semifinale domenica prossima, 14 maggio alle ore 18.00.

Le semifinali e le finali dei playoff del Campionato Nazionale di Serie B, lo ricordiamo, si disputano al meglio delle 5 gare con il classico format: casa-casa-fuori-fuori-casa. In casa ovviamente la contendente che vanta il miglior piazzamento in classifica nel corso della regular season, in questo caso l’Azzurro Napoli basket.

Le vincenti di ognuno dei quattro tabelloni playoff disputeranno la “Final Four” di promozione (10-11 giugno a Montecatini, ndr), che assegnerà le tre promozioni in Serie A2 per il campionato del prossimo anno sportivo, quello targato 2017/2018.

Le date per questa semifinale Napoli – Cassino sono le seguenti: Gara 1 – Domenica 14 maggio alle ore 18.00,  Gara 2 – Martedì 16 maggio sempre al PalaBarbuto di Napoli alle ore 20.30 ; Gara 3 – Venerdì 19 maggio al PalaVirtus di Cassino alle ore 20.45 ;  l’eventuale Gara 4 – Domenica 21 maggio – sempre al PalaVirtus di Cassino alle ore 18.00 ed infine in caso di parità la bella, ovvero Gara 5 si disputerà nel capoluogo partenopeo, all’ombra del Vesuvio, mercoledì 24 maggio alle ore 20.30.

Nel frattempo la FIP ha designato i fischietti per le prime due sfide di semifinale fra il Cuore Azzurro Napoli basket e la BPC Virtus Cassino.  Gara 1 del 14/05/2017 – 18:00 al Pala Barbuto sarà diretta da una coppia pugliese. Agirà nelle vesti di 1º arbitro, Marzo Pierluigi Di Lecce (LE) coadiuvato nelle vesti di 2º arbitro dal signor Lillo Denny Di Brindisi (BR).

In occasione di gara 2 del 16/05/2017 – ore 20,30, sempre al Pala Barbuto di Napoli, una coppia lombardo-piemontese, il 1º arbitro sarà Giovannetti Giulio Di Rivoli (TO) mentre il 2º arbitro sarà il Signor Di Franco Mirko Moreno Di Dalmine (BG).

Commenta
(Visited 49 times, 1 visits today)

About The Author