Cassino batte LUISS e continua la corsa

La BPC Virtus Cassino si prende tutto questa sera al Pala LUISS di Roma . La vittoria , l’orgoglio e la netta sensazione che di strada insieme questi ragazzi ne faranno e tanta . Questo è quanto l’occhio del cronista carpisce dopo il quarto tempo di stasera . I ragazzi di Vettese hanno smesso gli abiti da sera ed hanno indossato gli abiti più umili , quelli da operai del parquet e la musica è cambiata d’incanto . Da una serata musicale con sottofondo smooth jazz al rock più duro .

Ci voleva una prestazione così al cospetto di una formazione giovane ma arcigna , determinata a far propria con tutti i mezzi la posta in palio e soprattutto mai doma.

Sì , dietro questa sfida c’è e c’era tanta roba in termini di ricordi sportivi di recente memoria, anche se certi momenti la maggior parte dei protagonisti in campo stasera non li avevano vissuti ma ne avevano assaporato l’atmosfera in settimana . E Ianes e compagni questa atmosfera l’hanno percepita fino in fondo ed hanno conquistato con pieno merito l’intera posta in palio.

Cassino c’è ma sia chiaro non è che abbia risolto d’incanto i problemi tattici che ancora attanagliano il lavoro settimanale di coach Vettese. “C’è ancora molto da fare e dobbiamo farlo” esordisce al termine della gara il coach cassinate “ ci sono aspetti della gara di stasera che mi sono però particolarmente piaciuti perché abbiamo rispettato appieno il piano partita e soprattutto perché abbiamo capito che bisogna essere umili e disposti alla lotta . Niente ci sarà regalato perché siamo la Virtus Cassino, anzi. Ma i segnali in questo senso c’erano già stati dalla gara di sabato scorso contro Viterbo” .

Vero coach . Come vero è che il lavoro virtussino prevede una grossa presa in carico di responsabilità sulle condizioni di Chiacig , di gran lunga il peggiore in campo. Svogliato e poco attento , è la nota più che stonata della serata . Mentre le note liete giungono dalla ripresa decisa di Manuel Del Brocco che ha portato molto alla causa cassinate in un momento decisivo del match. MVP di serata per le V rossoblù il duo Ianes – Grilli .

La cronaca dell’incontro.

La Virtus Cassino parte forte , segno di un grande approccio alla gara. Castelluccia e poi Grilli lanciano gli ospiti sul 6-0 dopo 3’ di gioco. I padroni di casa faticano a sbloccarsi ma ci pensa Faragalli. Tuttavia sul ribaltamento di fronte Ianes realizza l’8-2 e costringe il coach degli universitari Paccariè al primo time-out del match. Alla metà del primo mini tempo dapprima Rambaldi dai 6.75mt e poi Marcon con una incursione nell’area piccola portano gli universitari ad una sola lunghezza dalla BPC Virtus Cassino : 7-8.

Dopo un breve vantaggio casalingo : 9-8 al 6’ minuto di gioco , ci pensano Carrizo e Ianes a confezionare il +4 per la Virtus (9-13). Ianes e Grilli consentono alle V rossoblù di andare sul +7 (11-18), ma Beretta con due canestri consecutivi riporta i padroni di casa sul -3 a 50’’ dalla prima sirena: 15-18. Chiacig fa 1 su 2 dalla lunetta e il quarto si chiude sul 19-15 in favore del team di Vettese.

La seconda frazione di gioco si apre con Dri e Grilli che rispondono a Chiatti e consentono a Cassino di ritrovare il +7 (17-24). E’ ancora Dri che realizza il canestro del 19-26 al secondo minuto di gioco della frazione. Le due compagini si sfidano a viso aperto . e in un equilibrio costante i padroni di casa in trance agonistica rispondono colpo su colpo . A quattro minuti dal termine della sirena di metà gara è 35-32 per gli ospiti. Cassino ritrova Del Brocco, ma la LUISS resta ad una lunghezza di distanza con un’altra tripla di Rambaldi: 36-37 . Lovatti con coraggio si mette in proprio e fa il pieno dalla lunetta, idem Rambaldi, e poi la LUISS mette la freccia con Chiatti e Rambaldi: 41-39. Il quarto si chiude sul 41-41 dopo i due liberi finali di Lovatti.

La LUISS con Beretta e Marcon trova il massimo vantaggio di serata dopo appena 90 secondi alla ripresa delle ostilità : 45-41. Sale agli onori della cronaca però uno splendido Castelluccia che a dispetto delle condizioni di salute ( il giocatore ha giocato con la febbre, ndr) con tre triple consecutive riporta avanti i suoi : 46-50. La risposta della LUISS non si fa attendere e Rambaldi realizza la sua terza tripla personale: 49-50. I canestri di Grilli e Ianes tengono la BPC Virtus Cassino sul +6 al 25° (49-55), ma gli universitari non demordono e con un’azione da tre punti (fallo e canestro) di Marcon e con un’altra tripla di Rambaldi accorciano di nuovo . Coach Vettese richiama i suoi ad un minuto di riflessione . Marcon e Ramenghi impattano sul 62-62, Carrizo realizza il +2, e il quarto si chiude con l’1/2 ai liberi di Faragalli: 63-64.

La Virtus inizia bene l’ultima frazione con i canestri del solito e costante Grilli e di uno splendido capitano, Manuel Carrizo, cui risponde subito però Marcon per il -3: 65-68 . Sono trascorsi appena due minuti di gioco. E quando il gioco si fa duro ….. Gli ospiti allungano e lo fanno con un assist al bacio del mago Carrizo per Ausiello . La LUISS non demorde e con due triple consecutive di Marcon e Rambaldi resta ad un punto di distanza dai benedettini cassinati: 71-72 . Siamo a metà della frazione e tutto è da scivere . La Virtus però con grinta , caparbietà e da grande squadra si riporta sul +6 guidata da Carrizo e Ianes . Paccariè fa prove tecniche di salvataggio : 71-77 con 4’ ancora da giocare. Il minuto di sospensione è la chiave di Volta per coach Vettese che escono dalla panca andando a pescare il massimo vantaggio della gara con super Ianes che a 3’ dalla sirena finale scrive la parola fine sul match : 71-81. Match che ha ormai intrapreso in modo chiaro i propri destini verso Cassino che allunga fino al risultato finale di 90-76 con i liberi di Ianes e Grilli.

Luiss Roma – BPC Virtus Tsb Cassino 76-90

Parziali (15-19, 26-22, 22-23, 13-26)

Luiss Roma: Faragalli 7 (3/7, 0/4), Chiatti 10 (3/5, 1/2), Berretta 6 (3/5 da due), Sanguinetti, Ramenghi 8 (4/6, 0/1), Marcon 21 (7/14, 1/2), Rambaldi 22 (3/4, 4/6), Faccenda, Miriello 2 (1/1, 0/2), Gorrieri

Tiri Liberi: 10/17 – Rimbalzi: 29 16+13 (Stefano Rambaldi 6) – Assist: 15 (Leonardo Marcon 6)

All. Paccariè

BPC Virtus Tsb Cassino: Grilli 20 (3/4, 2/5), Castelluccia 11 (1/2, 3/5), Ausiello 2 (1/1 da due), Chiacig 2 (0/1 da due), Ianes 20 (7/9 da due), Carrizo 12 (3/4, 2/6), Lovatti 6 (2/4, 0/3), Dri 13 (2/3, 2/4), Del Brocco 4 (2/2 da due), Cerniz

Tiri Liberi: 21/26 – Rimbalzi: 32 24+8 (Luca Ianes 9) – Assist: 14 (Manuel Antonio Carrizo Cordova 4)

All. Vettese

MVP : Ianes

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author