Cast Energie Venafro - Maccabi Ripalimolisani 54-64

4ᵃ giornata di andata
CAST ENERGIE BASKET VENAFRO – MACCABI RIPALIMOSANI 54/64
Parziali 9/22 – 26/31 – 36/46

CAST ENERGIE BASKET VENAFRO: Cosenza; Potena 11; Russo 9; Durante F. 18; Durante S. 2; Petrecca 2; Giannini D. 2; Minchella R. ; Migliarino 4; Valente F. 7 . Allenatore: Valente

Maccabi Ripalimosani: Calcagni 15; Di Nobile; Brigante 17; Molinaro M. 7; Molinaro L. 9; Fontanella, ne; Ciampitti 2; Santella 14; Cordisco; Allenatore: Di Nobile
Note:
Arbitro: De Stefano, Langiano

E’ una partita attesa questa. Confrontarsi con i primi in graduatoria, dovrebbe dar stimoli ai ragazzi di coach Valente.

Cosa che però non accade perché nei primi minuti si assiste al leitmotiv della precedente partita casalinga.

Dalla palla a due le lancette fanno solo due giri e i nostri sono sotto di 10/0!

La prima tripla di Santella, poi Brigante che ruba palla durante un nostro attacco e va solitario a segnare, continua con un’altra tripla Molinaro M. ed ancora l’altro Molinaro L. che chiude questo break micidiale.

Passa un altro minuto prima di vedere cambiare il nostro risultato, con la doppia realizzazione di capitan Russo dalla lunetta, che si replica allo stesso modo dopo però altri due minuti. Nel frattempo Calcagni fa sentire i suoi muscoli sotto canestro, realizzando per due volte. I dieci punti di differenza restano fino alla fine del quarto, con un alternarsi di segnature.

Dopo lo shock del quarto precedente, i ragazzi della Cast Energie partono convinti, con un Felice Durante ottimo realizzatore. I viaggianti riescono a rispondere solo con Molinaro L. e con Calcagni che segna e subisce fallo che lo porta a realizzare anche dalla lunetta. Gli risponde Giannini anche lui dalla linea della carità. A rompere questo distacco ci pensa il coach/giocatore Valente che piazza una tripla, seguito da Russo con una realizzazione nell’area ed ancora Valente che dopo una serie di finte che stordiscono gli avversari, segna un fantastico canestro, siamo sul 23/27. Mancano 3 minuti alla sirena. Torna a segnare il Maccabi Ripalimosani con Brigante, seguito da Santella, ma il quarto lo chiude la tripla di Potena. Vinciamo nettamente il quarto, ma il risultato vede in vantaggio i fauni ripesi.

Dopo il riposo gli ospiti si rivedono e segnano con Molinaro M. e Brigante.

Devono passare 5 minuti dall’inizio per vedere la nostra prima segnatura messa a referto da Migliarino, che si ripete dopo pochi secondi. Brigante, per gli ospiti è scatenato. Dopo una ottima circolazione di palla segna e va nuovamente a referto dopo poco con un contropiede. Dalla nostra parte c’è un Durante F. in serata, veloce e preciso come un cecchino. E’ lui che riesce a non far scappare gli avversari nel punteggio.

Noi abbiamo concluso il bonus falli e questo porta prima alla lunetta Ciampitti che realizza un 2/2 e poi Calcagni che lo imita, ma è la tripla di Santella che riporta a 10 punti la distanza fra le due compagini.

Stesso inizio veloce dei nostri all’ultimo quarto. E’ sempre Durante F. ad aprire le marcature, oltretutto sarà miglior realizzatore della serata, seguito dalle due triple di Potena ed ancora Durante F. che conclude magistralmente dopo aver ricevuto un assist di Valente.

Un breack di 10/2 per i nostri, che accorciano le distanze a soli tre punti.

Manca però ancora tempo alla sirena e noi abbiamo concluso anche in questo quarto il bonus falli, cosa che porta ripetutamente i ripesi alla lunetta, dove si dimostrano ottimi tiratori. Oltretutto un pizzico di fortuna li aiuta, visto che Santella nell’azione successiva, centra il canestro dalla lunga distanza sulla sirena dei 24 secondi. Siamo pochi minuti dalla fine, quest’ultimo parziale sarà decisivo per le sorti della gara. Una doppia segnatura del solito Durante F. poi un’altra tripla di Brigante, in pratica chiudono la partita. Ci sarà tempo solo per la doppia realizzazione della lunetta di capitan Russo e di Potena che fissaranno il punteggio finale sul 54 a 64 per la Maccabi Ripalimosani.

Nonostante la sconfitta si vuole sottolineare l’ottima prova dei nostri ragazzi che hanno combattuto fino alla fine a volto aperto, contro avversari di tutto rispetto a cui va la meritata palma della vittoria.

Luigi Cancelli
Ufficio Stampa Basket Venafro

www.basketvenafro.it

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author