Castel Carugate vice-campione regionale U20

Che peccato ! Questa volta la fortuna non ci assiste e dobbiamo cedere il titolo regionale al Sanga Milano, più continuo e regolare sia in attacco che in difesa. Rimane il rammarico delle due importantissime defezioni, di Carlotta Picco e Arianna Beretta, pilastri della formazione Under 20, all’ultimo momento indisponibili, proprio per la finalissima. Come sarebbe finita se fossimo riusciti a giocarcela al completo, nessuno lo può dire, rimangono però i fatti incontrovertibili, ovvero un formazione che pur con determinanti assenze, ha lottato per 30 minuti alla pari ma poi ha pagato la “panchina corta” e la fatica delle ragazze, uscite sfinite dal match. Castel si presenta con una roster ricco di Under 18 e pure due Under 16, ma combattiva e presente sul pezzo. Primo quarto 13-11 con fasi di studio dove si cerca di comprendere i punti deboli delle avversarie. Laura Rossi parte alla grande con 7 punti consecutivi, Cerizza e Zuin riescono a contenere il maggiore fisico e centimetri delle lunghe avversarie. Dopo le prime rotazioni paghiamo qualcosa, specialmente in attacco dove siamo poco precise e Sanga scappa via all’intervallo sul 26-19. Partita tesa e nervosa, dove la coppia arbitrale, sicuramente non rodata per una finale regionale, è riuscita a scontentare entrambe le panchine. La ripresa vede Castel lottare con coltello tra i denti, recuperare il gap, e addirittura portarsi avanti di due lunghezze sul 34-32, ma Sanga Milano non si spaventa, anzi piazza un controbreak di 8-0 e rimette la testa avanti all’inizio dell’ultima frazione, che però ci vede troppo stanche e poco reattive per continuare la lotta e a metà dell’ultimo quarto alziamo bandiera bianca e lasciamo la vittoria alle milanesi. Finale 58-41 anche troppo penalizzante per quanto prodotto in campo. L’8 su 22 ai liberi certo non ci ha aiutato, cosi come facili occasioni fallite in contropiede, ma bisogna mettere in preventivo anche l’emozione delle giovani ragazze davanti a una finale. Ora, in qualità di vice campioni regionali lombardi, ci aspetta il 7 Marzo uno spareggio contro Triestina, società che la scorsa stagione militava in A1, sul campo neutro di Avio ( Trentino). La vincente sfiderà in un girone a 4 squadre le campionesse di Emilia Romagna e Liguria, più la vincente dello spareggio Campania2-Lazio3. Il primo posto nel girone, porterà alla finale nazionale di Bologna di Pasqua e Pasquetta

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author