Castelfiorentino, coach Betti: "Intensità e compattezza, continuiamo così"

CASTELFIORENTINO. Paolo Betti parla del momento dell’Abc Solettificio Manetti che tornerà in campo mercoledì contro Montale.

“Intensità degli allenamenti e compattezza del gruppo: sono questi i punti di forza che nell’ultimo mese ci hanno permesso di fare il salto di qualità”.

Queste le parole di Paolo Betti circa il momento della sua Abc Solettificio Manetti che, dopo il turno di sosta, tornerà in campo mercoledì nel turno infrasettimanale casalingo contro Montale.

“Dopo la sconfitta di Arezzo nella prima giornata di ritono – spiega coach Betti – abbiamo cambiato marcia, e da lì è arrivata la svolta. Abbiamo capito che tutto partiva dal lavoro quotidiano in palestra e abbiamo aumentato l’intensità. Oltre a questo l’unità del gruppo, che si è ancora più compattato in una situazione di emergenza infortuni, ha fatto la differenza, emergendo con forza negli scontri diretti contro Pielle e Virtus e nelle gare decisa in volata, come ad esempio domenica scorsa contro Legnaia. Adesso – prosegue – dobbiamo continuare a mantenere questi ritmi e cercare di recuperare gli infortunati. Delli Carri e Verdiani si sono riaffacciati domenica scorsa dopo un lungo stop, ma ancora dobbiamo gestirli con molta attenzione, il rientro dovrà essere graduale. Terrosi, invece, proprio contro Legnaia è stato costretto al riposo per problemi di asma adesso in corso di valutazione”.

Una sosta che è giunta dunque opportuna proprio per cercare di recuperare gli infortunati in vista della volata finale:
“Ancora è lunghissima – conclude – mancano otto giornate nelle quali ci saranno molti scontri diretti fondamentali, sia per noi sia per le altre squadre. Credo che, chi porterà a casa questi match chiave e chi avrà maggiore continuità, alla fine riuscirà a chiudere nella posizione migliore. Ma noi, adesso, dobbiamo soltanto pensare a lavorare sodo e mantenere alta questa concentrazione, è ancora presto per fare pronostici”.

Fonte: ufficio stampa Abc Castelfiorentino

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.