Castelfiorentino supera la Libertas tra le mura amiche

Ancora una volta un margine ridottissimo condanna la Libertas Livorno ad una sconfitta. I ragazzi di coach Pardini, tornato in panchina dopo le due giornate di squalifica, non sono riusciti ad agguantare un successo che sarebbe stato fondamentale per il morale e per la classifica, contro un concorrente diretta al 4° posto come Castelfiorentino. Il match è iniziato con i padroni di casa infuocati, capaci di segnare ben 22 punti nella prima frazione e di limitare “Le Vele” a soli 10. Ma già dal secondo quarto Dell’Agnello e soci si sono rifatti sotto rimontando il disavanzo e riportando la gara sui binari dell’equilibrio, fino ai minuti conclusivi dove ancora una volta la Libertas perde un po’ di lucidità e permette ai castellani lo strappo finale.
Adesso, svanito l’obiettivo del quarto posto (Livorno si era imposta per 2 lunghezze all’andata, quindi anche a parità di punti sarebbe Castelfiorentino a prevalere in calssifica) rimane la corsa per il quinto spot, con due giornate al termine della regular season. Mercoledì si torna al PalaMacchia per l’ultima gara casalinga della stagione regolare contro Montale.

Castelfiorentino – Libertas Livorno 67-64
(22-10, 12-22, 13-16, 20-16)

Castelfiorentino:
Montagnani 10, Delli Carri 12, Corbinelli 13, Cantini, Tozzi 10, Maestrini, Papi, Daly, Manetti 15, Taiti 7.

Libertas Livorno:
Marchini 6, Congedo 4, Dell’Agnello 16, Ferretti, Mariani 7, Mangoni 3, Fiore, Armillei 16, Locci, Beltran 12, Portas-Vives.
All. Pardini

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author