Castellamare: tutto per far bene. Coach Belfiore: “Campionato difficile e ricco di ostacoli”

Castellammare di Stabia, detta “Città delle acque” per il suo straordinario patrimonio idrologico, vanta nel suo bacino idrico, la presenza di ben 28 sorgenti di acque minerali differenti.

Saranno di meno, ma ‘le sorgenti’ da cui attingere la fortune della locale squadra di basket femminile sono circa una dozzina: le ragazze del Basket Femminile Stabia che si presenta al campionato di serie A2 2015/2016 con buone aspettative.

Comincerà in Toscana la stagione di Stabia, che affronterà nella prima giornata del girone B di serie A2, il 10 ottobre 2015, la Pall. Femm. Viareggio e inizierà da numerose conferme del roster: Gallo D’Avolio, Carotenuto, De Rosa, Potolicchio e Minervino sono di nuovo al servizio di coach Belfiore.

Laura Gemini è stata lasciata andare in direzione Nab Marigliano in serie B, mentre è pesante l’assenza della bulgara Diana Voynova, 17 punti e spiccioli la passata stagione, vero crack per la categoria. Al suo posto Liga Vente, lettone, 191 cm, dalla educata mano sinistra, già molto ben inserita in gruppo.

Acquisti di spessore sono stati quelli di Brunelli e Ortolani. La prima, classe’90, nativa di Rieti ha giocato la scorsa stagione a Vigarano in serie A1, la seconda è una promettente play- guardia del 1997, di proprietà della PF Umbertide, società di serie A1.

Di acquisto vero e proprio non se ne può parlare, ma dopo un anno trascorso in Giappone per motivi di studio sarà nuovamente a disposizione di coach Belfiore, Barbara Negri; ovviamente un graditissimo ritorno.

Stabia non si nasconde anzi, già al Trofeo Gavagnin che si è svolto al Pala Cardito di Ariano Irpino con formazioni come le locali di Ariano, la Dike Napoli e la Convergence Battipaglia, ha colto un ottimo quarto posto, sconfitta nella finale per il 3/4 posto dal GS basket Ariano Irpino per 70-59.

Occorre precisare che la prestazione è stata buona poiché lo staff tecnico stabiese non ha potuto contare su tre pedine importanti, vista l’indisponibilità di Brunelli, Potolicchio e Negri.

Segnali incoraggianti di un positivo cammino e di una stagione tutta da costruire.

Chiara Crispino

(Foto: fonte pagina Ufficiale Facebook C.M.O. STABIA)

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author