Cava Basket, trionfo all’Eagles Nest contro i torresi

Domenica sera, all’Eagles Nest di San Pietro, il Cava Basket riesce a strappare la vittoria contro il C.B. Torre Annunziata, conquistando il quinto trionfo stagionale.

Il gruppo metelliano si aggiudica la tanto agognata vittoria, nella terza giornata di ritorno, tra le proprie mura amiche, supportato come sempre da un folto pubblico di tifosi. Applausi quindi per il team cavese, presieduto da Niccolò Farina, che conquista finalmente un importante, quanto meritata, vittoria che mancava ormai da diverse giornate. Vittoria, raggiunta con non poche difficoltà, ma che rinvigorisce gli animi degli Eagles, dopo il periodo non facile, che li ha visti “vittime” di numerosi infortuni e assenti durante le scorse gare di campionato.

Stavolta le Aquile hanno vinto la pressione e la tensione che hanno finora condizionato il loro cammino. Il Cava Basket ha dimostrato grande carattere: la determinazione e la grande voglia di far bene in una partita così importante e decisiva, ha portato gli Eagles a una vittoria attesa e fondamentale per le sorti della squadra.

Ottima, dunque, la prestazione dei metelliani, sotto molti punti di vista, ma non priva di sbavature. C’è ancora tanto da lavorare e la vittoria dovrà servire da motore propulsore verso il completo recupero degli equilibri del gruppo-squadra. Il primo impatto dei cavesi sulla gara non è stato di certo dei migliori, ma la risposta da parte del team metelliano è stata repentina e convincente: la squadra infatti non parte col piede giusto, ma nella seconda parte di gara riprende in mano la partita. Continuano a subire il gioco degli ospiti, ma riescono a spingere sull’acceleratore e, nel finale, grazie anche alla grande lucidità sotto canestro, agguantano la vittoria.

Ad aprire le danze è stata la formazione torrese, con un canestro dalla media distanza di Kanellakis. I metelliani soffrono un po’ nella prima frazione di gara, ma non mollano la presa e tengono alta la pressione sugli avversari. I metelliani non si fanno però intimidire e riescono a raggiungere gli ospiti, chiudendo il primo quarto su un risultato di parità (16-16). Dopo l’iniziale pareggio e la situazione di incertezza da parte dei ragazzi di coach Marcello Bisogno, i torresi dimostrano più carattere e nel secondo quarto riescono a passare in vantaggio con un distacco di soli 2 punti (29-31). I locali ci mettono la testa e al ritorno dagli spogliatoi dimostrano di essere ancora in partita, giocando un ottimo terzo quarto e chiudendolo con un enorme parziale di +8 (27-19). Il +6 (56-50) fa ben sperare i metelliani, che riescono ad imporre il proprio gioco e affondano gli ospiti con una serie di giocate e tiri dalla lunga distanza che sorprendono la difesa avversaria. Gli ospiti cominciano a soffrire, non riescono a reagire e si lasciano sorprendere dal ritmo dei cavesi, che chiudono sul punteggio finale di 71-67. Nella seconda parte del match, i torresi si sono dunque fatti sorprendere dal gioco delle Aquile e non hanno resistito al ritmo scatenato dei metelliani, specie nel terzo quarto della gara.

Dai tre punti sono andati a segno un fantastico Simone D’Atri e Giuseppe Fiorillo, dei quali va sottolineata anche la superba prestazione dal punto di vista tecnico e tattico.

Il Cava Basket sarà impegnato nel prossimo incontro di mercoledì sera contro i Falchi di Afragola alle ore 21. La gara ovvierà al recupero della partita rinviata domenica 21 febbraio, quando, a causa della condensa formatasi sul parquet del PalaSanPietro, il match venne sospeso per impraticabilità di campo. Il risultato venne fermato sul 2-2, a poco meno da un minuto dall’inizio dell’incontro. Appuntamento, dunque a mercoledì 2 marzo, alle ore 21.00, all’Eagles Nest di San Pietro.

 

 

Tabellino punti

 

Cava Basket – C.B. Torre Annunziata 71-67 (16-16; 13-15; 27-19; 15-17)

 

Cava Basket: D’Atri S. 22, Guarino G. 11, Russo V. 11, Fiorillo G. 8, Russo C. 8, D’Amore L. 5, De Masi E. 4, Drame I. 2. All.re: Santucci.

C.B. Torre Annunziata: Erbetta E. 18, Colletto V. 15, Lucchesi C. 12, Di Giorgio M. 10, Uliano M. 7, Kanellakis G. 5. All.re: Porcini.

 

Carlo Ritondale

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author