Cesarano, Malpede: "Cassino squadra esperta, ma per noi è stata una stagione positiva!"

Classe 1988, quasi due metri e una sfrontatezza senza pari. Dopo un anno in Spagna Roberto Malpede crede nel progetto serie B della Cesarano Scafati e torna nell’agro nocerino sarnese alla corte di patron Cesarano e coach Iovino. Non poteva fare scelta migliore per la matricola della serie B girone C che non ha sfigurato nella sfida play off contro Cassino. Profondità, esperienza, obiettivi stagionali diversi hanno fatto sì che la maggior caratura di Cassino avesse la meglio 2-0 al meglio delle tre sui ragazzi di coach Iovino che però escono a testa altissima dal confronto co i laziali.

Abbiamo avuto la possibilità di ascoltare Malpede post la sconfitta nei play off.

Stagione scafati più rosea del previsto Quarti di finale Serie B risultato tutto meritato, cosa non è andato contro Cassino?

Contro Cassino abbiamo lottato fino all’ultimo secondo, ma purtroppo la loro squadra è composta da 10 giocatori Over e a questo livello avere 5 cambi con esperienza fa la differenza. Noi siamo stati un po’ imprecisi al tiro soprattutto nei momenti chiave della serie!’

 Il livello della serie B? Come hai visto il campionato il generale?
Il livello del campionato è stato abbastanza equilibrato. Tranne le ultime 4 classificate, che hanno avuto problemi durante tutto l’anno, il resto delle squadre erano ben attrezzate ed è stato molto difficile vincere lontano dal Palamangano. Giocatori come Carrizo, Berti, Bagnoli, Righetti sono di una categoria superiore e hanno fatto e stanno facendo la differenza anche nel post-season!”
 
La stagione di Roberto Malpede nell’anno del suo ritorno a Scafati
Per me non è stato affatto facile ambientarmi in questa categoria. Per riuscire a ritagliarmi il mio spazio in campo ho dovuto lavorare molto in palestra coi miei compagni e con lo staff tecnico settimana dopo settimana. Per fortuna la seconda parte di stagione è andata nettamente meglio e sono riuscito a dare il mio contributo per il raggiungimento dell’obiettivo playoff!”
Foto Gianmarco Ferrara
C.C.

 

 

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author