Cesarano Scafati, arriva la sesta vittoria di fila

Conclusa anche la tredicesima gara di campionato per la Cesarano Scafati Basket che, in casa al Palamangano, contro Venafro ha vinto per 84-49, ottenendo così la sesta vittoria consecutiva, nonché l’ottava totale stagionale.
Primo quarto iniziato con sensazionale tripla di Daniele Monacelli che, insieme a Carrichiello, Di Capua, Mlinar e Sergio compone il quintetto di partenza gialloblù. A rendere ancora più emozionante l’inizio di gara è il capitano Carrichiello che con un lay up sotto canestro infiamma da subito gli spalti. La Cesarano prova a far partire la sua fuga. Venafro prova a reagire con due triple del numero 19 Chiari. Dopo 5’ il risultato è sul 7 pari. Impressionante, come al solito, l’inizio di Mlinar che dopo 5 minuti di gara ha già collezionato 5 rimbalzi vincenti. È un’azione corale a 3’ dal termine del quarto, che porta a segno Vincenzo Di Capua, a concretizzare un pirmo +5 Cesarano (16-11).
Entrano Cucco e Petrucci per Monacelli e Mlinar. Sale in cattedra anche Biagio Sergio con un canestro da due ma, dopo una spettacolare tripla di Marco Cucco, sulla sirena, il risultato viene fermato sul 23-15 per la Cesarano.
Secondo quarto iniziato con un appoggio, ancora in controtempo, sempre di Vincenzo Di Capua. Entra anche Sansone, proprio al posto del Play. Ma è ancora il numero 19 Chiari, tiratore puro, a centrare una tripla che fa tremare il Palamangano. Iovino chiama Time-out. Ancora una tripla, questa volta del numero 22 blu, a mettere timore alla Cesarano che, però, mantiene comunque un vantaggio di +4. È Fabio Sansone a far ritrovare l’ottimismo alla squadra, salendo in cattedra con due triple che fermano il risultato sul 35-25. Mancano 3’40’’ alla fine della
frazione di gioco. Dopo una fase di equilibrio, il quarto terminerà con un piccolo affondo di Venafro che concretizzerà una piccola rimonta. Si va alla pausa lunga sul 37-32 per la Cesarano.
Il terzo quarto inizia ancora con la squadra ospite protagonista che recupera altri quattro punti e si porta a -1 dai gialloblù. È Marko Mlinar, però, con un canestro da due a far respirare la sua squadra (39-36). La Cesarano vuole vincere e Vincenzo Di Capua da grinta ai gialloblù con alcune incursioni vincenti. È, poi, una tripla di Daniele Monacelli a rimettere la situazione in ordine. Mancano 3’30’’ e il risultato è fermo sul 44-38 per la Cesarano Scafati Basket. Ancora una volta una tripla per i gialloblù, questa volta di Vincenzo Di Capua, a concludere la frazione di gioco fermando il punteggio sul 54-43 per i padroni di casa.
L’ultimo quarto parte con il tentativo di fuga definitiva della Cesarano che, dopo appena 1 minuto, ha già allungato il vantaggio ad un +19 (62-43). La gara sembra essere decisa. Protagonista di questo affondo gialloblù il capitano Ernesto Carrichiello. Dagli spalti si sente “Ernesto Ernesto Ernesto”, il capitano è tra i più amati della squadra e
concluderà la sfida da top scorrer. Inarrestabile la marcia dei gialloblù che, dopo l’ennesimo punto dell’under Monacelli, trovano un + 25, prima, e dopo l’ennesimo canestro di Carrichiello un + 27, con il risultato fermo sul 72-45. Entra anche il giovane Massimino che corona la sua prima presenza con una sensazionale tripla laterale. Pioggia di punti per la Cesarano che, ormai dilaga, costringendo a numerosi errori la squadra ospite, ormai atterrita. Anche Roberto Malpede, con una potentissima schiacciata, mette la firma al carrarmato Cesarano facendo esplodere gli spalti. Mancano 2’53’’ e il risultato è sul 81-45. Eccitante prestazione anche di Fabio Sansone, protagonista di una serie di triple sensazionali. La gara terminerà con uno schiacciante 84-49.

Di seguito il tabellino della gara:

CESARANO SCAFATI BASKET – VENAFRO
(23-15) (37-32) (54-33) (84-49)

Cesarano Scafati Basket: Massimino 3, Sansone 12, Monacelli 13, Di Capua 13, Mlinar 8, Carrichiello 23, Petrucci, Malpede 4, Sergio 2, Cucco 6. Coach: Iovino L.

Venafro: Durante, Cancelli, Loughlimi, Minchella 4, Bandera, Tamburrini 5, Brusello, Fossati 18, Cotugno,Chiari 13, Montanaro 6, Cardarelli, D’Amico 3. Coach: Mascio

La serata gialloblù, però, è stata anche l’occasione per la Cesarano Scafati Basket di porgere ai propri tifosi gli auguri di Buon Natale ed un Sereno Anno Nuovo. È stata, infatti, organizzata dallo staff gialloblù, una sensazionale Festa di Natale che ha regalato agli spalti del Palamangano, oltre alla vittoria della squadra, una serie di simpatiche ed entusiasmanti sorprese.
Durante il Brek-B Time, cioè durante la pausa lunga, ad esempio, è avvenuta una spettacolare esibizione di salsa con i maestri Luigi Rapoli e Ilaria Mosiello che con la propria coreografia, ricca di colpi di scena, stacchi e prese, hanno letteralmente allibito gli spettatori attenti.
Al termine della gara, invece, sempre all’interno del Palamangano è stato allestito un grande buffet gratuito offerto da Esposito Mastro Fornaio di Pompei.
Sono stati, inoltre, regalati tantissimi gadget della Cesarano Scafati Basket offerti dallo sponsor Crossover Abbigliamento di Sant’Antonio Abate.
Grande sorpresa, invece, per i più piccoli: Babbo Natale in slitta che oltre a concedersi in centinaia di foto con i numerosi bambini presenti alla gara, ha donato loro caramelle e dolcetti.
La serata, infine, si è conclusa con un brindisi insieme ai giocatori ed allo staff della Cesarano Scafati Basket, con tutti i presenti, per augurare loro un Buon Natale ed un Felice Inizio di Anno Nuovo.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author