Cesarano Scafati, arriva la sesta vittoria in campionato

Conclusa anche l’undicesima gara di campionato per la Cesarano Scafati Basket che, al Palamangano, ha sconfitto per 93-76 il Globo Isernia. Gloria, quindi, per i gialloblù che ritornano a Scafati dopo due trasferte vittoriose. Curiosità della serata, la nuova divisa della Cesarano, indossata per la prima volta. Un completo prevalentemente
giallo, con strisce blu laterali, richiamante i colori sociali della società. Miglior in campo, almeno guardando i numeri, sicuramente Marko Mlinar che chiude con 24 punti e 14 rimbalzi la sua gara.

Il primo quarto inizia con un equilibrio di gioco abbastanza costante. Coach Iovino schiera come quintetto di partenza Sergio, Carrichiello, Mlinar, Petrucci e Di Capua. Ad entusiasmare i propri tifosi è il solito  Ernesto Carrichiello che al 3’ mette a segno una delle sue triple che infiamma il Palamangano, prima, e un doppio canestro dalla lunetta, poi, che portano la Cesarano sul momentaneo 9-8. Sarà però il numero 10 ospite, Patani, con una tripla a mettere paura ai gialloblù. A 4’32’’ dalla fine il risultato è fermo sul 14 pari. Dopo il time-out ospite è Nik Petrucci a confermare le aspettative del pubblico di casa e con una tripla laterale riporta la squadra in vantaggio. Entrano Cucco, Malpede e Sansone. Ed è proprio il play Cucco che subito si presenta al pubblico con un tiro da tre. La prima frazione di gioco termina con il risultato fermo sul 27-21 per la Cesarano.

Nel secondo quarto ritornano in campo Mlinar e Di Capua che insieme a Malpede, Sansone e Cucco, formano il quintetto scelto da Coach Iovino. La Cesarano prova a scappare e con una tripla di Cucco, fissa il primo +11 (33-22). Entra anche Daniele Monacelli. Gia al secondo quarto, quindi, Coach Iovino ha utilizzato tutti gli atleti a sua disposizione, escluso Esposito. La storia non cambia, la Cesarano continua la sua scalata verso la vittoria, ottenendo, a 5 minuti dalla pausa lunga, un vantaggio sostanziale con il risultato fermo sul 38-26. La squadra ospite prova a reagire e grazie ad un triplo canestro dalla lunetta, ferma lo svantaggio sul -5. A 1’11’ dalla pausa, il risultato è fermo
sul 44 a 38. A chiudere il quarto sarà Mlinar con un colpo sotto canestro (48-41).

Il terzo quarto inizia con il quintetto Cucco, Mlinar, Di Capua, Petrucci e Sergio pronto a mettere fine al discorso vittoria. Ed è questa la strada che imbocca la gara, soprattutto dopo una tripla di Vincenzo Di Capua che porta il vantaggio a +11. Sicuramente tra i migliori in campo dei gialloblù c’è Marko Mlinar che a 15’ dal termine della sfida è già a quota 18 punti, seguito da Petrucci a 14. È vano il tentativo di reazione ospite che pian piano sembra quasi abbassare la guardia, favorendo l’ascesa gialloblù che, dopo un canestro di Sergio fissano il risultato sul 58 a 43. Ancora Petrucci, con una tripla laterale, a regalare spettacolo al pubblico di casa, sempre più infiammato dai successi della Cesarano. Ma è ancora Mlinar a dimostrarsi in splendida forma, continuando a battere punti su punti e rimbalzi su rimbalzi. La terza frazione di gioco terminerà con un vantaggio schiacciante dei gialloblù, con il risultato fermo sul 76 a 52, chiuso da una super tripla di Fabio Sansone.

L’ultima frazione inizia con gli ospiti che provano a rialzarsi, aumentando il ritmo del proprio gioco. È però ancora la Cesarano a macinare punti e ad 8’ dal termine piazza un + 30 che chiude definitivamente la gara. Ora la sfida è più spettacolare, entrambe le squadre giocano a viso aperto. Fabio Sansone mette a segno un’altra tripla che accende il Palamangano, già in delirio per l’ipotetica sesta vittoria in campionato. Anche Malpede si dimostra in forma e con un
appoggio sotto canestro fissa il risultato sul 90-66. Adesso la Cesarano prova a raggiungere, per la prima volta in Serie B, quota 100 punti. Entra anche Esposito, apportando le proprie forze alla squadra. Manca 1’25’’ e il risultato è sul 93 a 73. Finisce così (93-73) per la Cesarano, è delirio al Palamangano!

Cesarano Scafati Basket 93 – Il Globo Isernia 73
(27-21) (48-41)(76-52) (93-73)

Cesarano Scafati Basket: Sansone 9, Monacelli 3, Di Capua 3, Mlinar 24, Carrichiello 13, Petrucci 17, Malpede 10, Espostio, Sergio 5, Cucco9. Coach: Iovino L.

Il Globo Isernia: Fuschino , Guagliardi 16, Esposito 8, Gentili 16, Triggiani 5, Patani 8, Fiorentino 9, Werlich 4, Poggi 10, Strati. Coach: Cardinale C.

Sesta vittoria in campionato per la Cesarano che davanti ad un pubblico per le grandi occasioni, mette a segno l’ennesimo tassello della scalata ai playoff. Il sogno ora, non è più irraggiungibile.
#ForzaCesarano

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author