CESARANO SCAFATI, CACCIA AL PIVOT. ORGANICO QUASI COMPLETATO.

Il direttore sportivo Pasquale Festa: «La serie B non ci spaventa. Non vediamo l’ora di iniziare».

Prosegue senza soste il lavoro di preparazione al campionato di serie B 2015/2016 della neopromossa Cesarano Scafati. La società gialloblù, dopo aver organizzato lo staff dirigenziale e quello tecnico (con la riconferma di coach Iovino), ha iniziato ad allestire l’organico, mettendo a segno una serie importante di colpi di mercato, come il play Di Capua, l’ala forte Sergio e l’esterno Petrucci. Hanno poi confermato l’esterno Carrichiello ed ufficializzato il ritorno (quale ricambio dei lunghi) di Malpede, nonché ingaggiato il promettente giovane (classe ’95) Monacelli, proveniente dalla Liomatic Perugia (serie C naz.). In attesa che il roster venga ultimato con gli altri tasselli (a breve sarà ufficializzato il pivot), dopo questi primi movimenti di mercato, l’impressione è che si sia partiti con il piede giusto, allestendo una rosa che potrà essere competitiva per i vertici del girone C, quello nel quale gli scafatesi sono stati inseriti. «L’obiettivo della società è di fare un buon campionato da neopromossa, è quello che ci prefissiamo ogni anno. Quest’anno ci vorrà il doppio dell’impegno – ha esordito il direttore sportivo Festa – ma siamo già pronti e carichi per affrontare questa nuova esperienza in serie B nazionale. Abbiamo giocatori esperti come Di Capua, Petrucci, Sergio, Carrichiello e stiamo lavorando per completare al meglio il roster. Sono contento per Malpede che, rientrato dalla Spagna, ha subito firmato con noi, con la stessa voglia e determinazione con la quale ha firmato due anni fa. Vista la nostra esperienza, ormai, non mi fa paura nessuna categoria, abbiamo affrontato ogni anno sempre con la stessa passione e la stessa voglia di crescere, è questo quello che ci ha portato fino alla serie B. Troveremo società storiche, esperte di questa categoria, ma per noi è solo un piacere – ha chiosato – e cercheremo di imparare il più possibile da loro per un futuro migliore».

Nel frangente è stato reso noto il calendario definitivo della stagione regolare. Il girone C (composto da sedici squadre) inizierà il 27 settembre e terminerà il 23 aprile. L’esordio nella terza categoria nazionale degli uomini di coach Iovino non sarà dei più agevoli, visto che al PalaMangano dovranno ospitare la Nuova Aquila Palermo, una delle società più ambiziose e prestigiose del girone, che non ha nascosto le proprie ambizioni di alta classifica. Ma la pericolosità dell’avversario motiva ancora di più le ambizioni gialloblù.

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author