Cesarano Scafati, con grinta va in porto la seconda vittoria stagionale

Gli atleti di Coach Iovino hanno sconfitto per 85 – 75 lo Scauri Basket in una sfida tra le più emozionanti dell’intero campionato, caratterizzata da un lunghissimo testa a testa durato per l’intera gara. Alla fine, però, la Cesarano è riuscita a mettere in cassaforte la seconda vittoria consecutiva, grazie soprattutto alla grinta, ma anche alla spinta degli oltre mille spettatori del Palamangano.

Primo quarto iniziato con ritmi subito altissimi e con un super carico Marko Mlinar che al 2° minuto mette a segno una schiacciata in tapin su tiro di Di Capua che fa infiammare il pubblico scafatese. Il quintetto di partenza dei gialloblù è Carrichiello, Mlinar, Petrucci, Sergio e Di Capua. Quest’ultimo, al minuto 4, guadagna due tiri liberi, messi a segno entrambi, subendo fallo nel corso di una prepotente incursione centrale. Mancano 5’25’’ e il risultato e sul 10-6 per i padroni di casa. Sicuramente, nelle squadra avversaria, tra i migliori in questo inizio di gara c’è Simone Bagnoli, centro tra i più del girone. A 3 minuti dal termine del quarto entra Marco Cucco al posto di Nik Petrucci. Sarà Carrichiello, però, a portare la Cesarano a + 6. Allo scadere, però, il numero 19 ospite, Salvadori, con una tripla sulla sirena, riporta la sua squadra in partita. Il quarto termina 18-15 per i gialloblù.

Ancora vivace, l’inizio del secondo parziale. Entra dopo 1’02’’ l’under Daniele Monacelli che, dopo un minuto, prova subito a mettere dentro una tripla veloce, senza però successo. Al 2° minuto un super Bagnoli porterà lo Scauri a -1 dalla Cesarano che, però, riconquisterà subito i 3 punti di vantaggio grazie ad una conclusione di Di Capua. Entra anche Roberto Malpede in sostituzione a Carrichiello. Lo Scauri reagisce, ma la Cesarano tiene sempre il colpo e a 6’23’’ dal termine della seconda frazione di gioco il risultato è fermo sul 25-22 per i padroni di casa.
Spettacolo al Palamangano al quinto minuto con un contropiede veloce concluso con una straordinaria schiacciata di Nik Petrucci. Lo Scauri, però, non si demoralizza ed insegue la Cesarano punto su punto, sino a raggiungere il vantaggio al minuto 8.12, con una tripla di Lombardo che ferma il risultato sul 30-31 per gli ospiti. Carrichiello, però,
rimetterà la situazione in ordine con un tiro da 2 (32-31). Mancano 2 minuti alla pausa lunga e lo Scauri si porta di nuovo in vantaggio. Un testa a testa avvincente che porta anche la firma di Marco Cucco. La seconda frazione termina 34-35 per lo Scauri Basket.

Ancora equilibrio all’inizio del terzo quarto con entrambe le squadre che mettono a segno spettacolari punti. Lo Scauri prova, con un +6 (40-46), a scappare. È Nik Petrucci a ridare speranza alla Cesarano mettendo a segno una tripla che, però, verrà subito ricambiata dagli ospiti. È il minuto 5 del terzo quarto e, dopo un doppio tiro libero
realizzato da Sergio, il risultato è 49-51 per lo Scauri. È ancora Sergio il protagonista e, con una tripla, porta di nuovo la sua squadra in vantaggio (52-51): un boato si alza dagli spalti. Al minuto 7 un super Marko Mlinar mette a segno una seconda schiacciata, ancora in tapin, che fa letteralmente infiammare il Palamangano. La Cesarano a questo punto prova a dilagare e concretizza un + 7 a 30’’ dalla fine del quarto. La terza frazione terminerà addirittura con un +8 per i padroni di casa (69-61).

Nell’ultimo quarto la Cesarano prova a dilagare e con una tripla di Marco Cucco mette in cassaforte un +11. Lo Scauri però non ci sta e inizia una rimonta che riporta equilibrio sulla gara, sino ad arrivare a 4’09’’ dal termine con il risultato fermo sul 73-69 (+4 per la Cesarano). È ancora Biagio Sergio, però, a rimettere in ordine i conti e con una tripla spettacolare, regala il + 8 ai padroni di casa. Mancano 2 minuti al termine e il risultato è di 78-70. Gli ospiti provano una rimonta, invana. Alla fine la gara si concluderà con il risultato di 85 a 75 per la Cesarano Scafati Basket: è delirio dagli spalti.

Cesarano Scafati Basket – Scauri Basket
(18-15) (34-35) (69-61) (85-75)

Cesarano Scafati Basket: Sansone , Monacelli , Di Capua 17, Mlinar 10, Carrichiello 18, Petrucci 7, Malpede, Sergio 19, Esposito, Cucco 14. Coach: Iovino L.

Scauri Basket: Richiotti 14, Bertoldo 6, Svodoba 12, Varga, Bagnoli 13, Lombardo 12, Salvadori 9, Odone, Martino, Giammò 9. Coach: Sabatino R.

Forza Cesarano Scafati Basket
#Tuttodavincere

Intanto, continua l’iniziativa Break B-Time Junior che, questa settimana ha visto come protagonisti i giovanissimi atleti del Tufano Basket. Durante la pausa lunga infatti, gli spettatori del Palamangano hanno potuto apprezzare una partita (flash) nella partita, gustando l’entusiasmo e l’agonismo puro dei ragazzini del Tufano. Un evento, questo, che si ripeterà molto probabilmente in ogni gara casalinga, visto il feedback positivo ricevuto dagli spalti.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author