Cesarano Scafati, la dirigenza ‘giovane’ si racconta

Cesarano Scafati Basket, la dirigenza ‘giovane’ si racconta

Il vicepresidente Novi tiene i piedi per terra: “ Il campionato è lungo e siamo solo all’inizio!”

Inizio scoppiettante di campionato per la Cesarano Scafati Basket, 8 giornate, 7 vittorie, secondo migliore attacco del girone H di C Nazionale, percentuale dal campo vicino al 60% (188/ 340, 55% ndr). Insomma un prolifico inizio, con gli importanti scalpi di Cerignola, Ostuni, Cilento Agropoli, Magic Benevento.

Abbiamo parlato del felice momento con uno dei ‘giovani’ dirigenti della formazione salernitana, il vicepresidente Luigi Novi.

Squadra solida, compatta, di qualità se lo aspettava così forte questa Cesarano??

“Abbiamo cercato di creare un roster competitivo e all’altezza di qualsiasi squadra, ci ritroviamo con dei ragazzi che hanno carattere e voglia di vincere forse è anche questo il nostro punto di forza!!!”

Un tuo bilancio personale dopo 8 giornate di un campionato fin qui, al vertice?

“Il campionato è ancora lungo cerchiamo di continuare questa striscia positiva”

Come vive la società questo momento??? La città di Scafati come sta rispondendo?

“Restiamo con i piedi per terra! Ripeto il campionato è lungo e siamo solo all’inizio, il pubblico scafatese diciamo risponde abbastanza bene ci sono persone che finora non avevo mai visto e questa cosa ci ripaga del lavoro che effettuiamo settimana dopo settimana! “.

Il vicepresidente è uno dei coloro i quali non si nasconde dietro facili entusiasmi ma afferma con decisione ciò che pensa, utilizzando buon senso ed equilibrio. 

Ora l’attesa è per domenica 16 novembre, con la sfida in trasferta a Bernalda, uscita vittoriosa contro la Virtus Pozzuoli con Laquintana, 35 punti e Dimonte, 22 punti, assoluti protagonisti e osservati speciali per coach Iovino e il suo staff. 

Ufficio Stampa Cesarano Scafati Basket  – Chiara Crispino

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author