Cesarano Scafati, ottava vittoria consecutiva e play-off a portata di mano

Conclusa la quindicesima gara di Serie B per la Cesarano Scafati Basket che, in casa al Palamangano, porta a casa l’ottava vittoria consecutiva, sconfiggendo per 90-77 la Luiss Roma. Esordio positivo nel 2016, quindi, per gli uomini di Coach Iovino che sin dal primo minuto hanno imposto il proprio gioco all’avversario e che ora vedono l’obiettivo play-off più realistico che mai.

Primo quarto abbastanza equilibrato con le due squadre che si contendono il risultato. Dirompente l’inizio di Marko Mlinar, il quale, raggiunge subito quota 10 punti, tra cui una spettacolare schiacciata. A seguirlo, nel gioco gialloblù, è Nik Petrucci, finalmente ritrovato, che mette a segno due triple consecutive che regalano il boato al Palamangano. A 1’ dalla fine del quarto, la Cesarano prova l’allungo, con un +7 (23-16). Mancano 38’’ quando Vincenzo Di Capua si guadagna 2 tiri liberi, messi a segno entrambi. Entra anche l’under Monacelli. La frazione terminerà 25-18 per la Cesarano.

Il secondo quarto inizia con un canestro di Biagio Sergio, aiutato dall’assistenza di Marco Cucco. Entra anche Fabio Sansone. Gli ospiti provano a reagire con il numero 15 che guadagna due tiri liberi, nessuno dei due messi a segno, a dimostrazione del momento no di Roma. A riaccendere lo spettacolo, ci pensa proprio Sansone che, dal lato, mette
a segno una spettacolare tripla, proprio sotto gli occhi del caloroso pubblico scafatese. A 2’ dall’inizio della frazione il risultato è fermo sul 30-18 per i padroni di casa. Si rifarà, poi, il numero 15 ospite con due tiri liberi. Anche Daniele Monacelli entra nel vivo del gioco. Un po’ di superficialità, però, darà speranze alla Luiss che accorcia a -8.
Ancora Fabio Sansone a stoppare gli ospiti con l’ennesima tripla. Rientra in campo il capitano Ernesto Carrichiello, subito protagonista con un canestro. Mancano 4’ 37’’ il risultato è fermo sul 39-30 per i gialloblù. A salire in cattedra è anche Marco Cucco con un’altra tripla gialloblù che fa letteralmente impazzire gli spalti del Palamangano:
vuole dilagare la Cesarano. Vano il tentativo di recupero per gli ospiti, storditi dall’ennesimo centro da tre, questa volta del capitano Ernesto Carrichiello. Il quarto terminerà con un tranquillo 54-38 per la Cesarano.

Terzo quarto iniziato con un velocissimo canestro messo a segno da Nik Petrucci. Continua il dominio Cesarano che si porta a +22 (60-38) e che prova ad abbassare i ritmi del gioco, provando a spegnere ogni tentativo di rimonta per gli ospiti. Anche Vincenzo Di Capua, sotto canestro, mette la firma al quarto. Sono passati 4’ dal rientro e il risultato è fermo sul 62-42 per i gialloblù. La gara, a questo punto, diventa equilibrata. Punti su punti, errori su errori, che non fanno perdere il vantaggio ai gialloblù. Piccolo cenno di reazione per gli ospiti reso invano, però, da due tiri liberi messi a segno da Cucco. Il quarto terminerà con il parziale fermo sul 69-56 per i gialloblù.

L’ultimo quarto inizia con la Luiss che spinge per rientrare in partita accorciando subito a – 11. Entusiasmo subito smorzato, ancora una volta, da Marco Cucco, molto attivo sotto canestro che però terminerà a breve la sua gara, dopo aver commesso il quinto fallo. Ancora brillante la prestazione dell’under Fabio Sansone anche lui a canestro, e fornitore di diversi assist, tra cui uno spettacolare per il capitano Carrichiello. Mancano 5’ al termine il vantaggio Cesarano è di +15 sull’avversario. Protagonista con un canestro di grinta anche Roberto Malpede, e Vincenzo Di Capua, rientrato dopo alcuni minuti fuori. Da sottolineare, inoltre, la regolare prestazione di Biagio Sergio, che ha mantenuti i giusti equilibri sia in difesa che in attacco. Mancano 1’40’’ e il risultato è fermo sul 85-70 per la Cesarano. Entra anche il giovanissimo Massimino.

La gara termina con la Cesarano Scafati Basket che batte per 90–77 la Luiss Roma e concretizza l’ottava vittoria consecutiva.

Di seguito il tabellino della gara:
Cesarano Scafati Basket – Luiss Roma
(25-18) (54-38)(69-56) (90-77)

Cesarano Scafati Basket: Sansone 8, Monacelli 4, Di Capua 13, Mlinar 16, Carrichiello 14, Petrucci 16, Malpede 7, Massimino, Sergio 5, Cucco 7. Coach: Iovino L.

Luiss Roma: Faragalli 10, De Dominicis 7, Chiatti 15, Ramenghi 16, Faccenda 2, Rambaldi 5, Beretta 17, Scuderi, Miriello, Gorrieri 5.  Coach: Paccariè A.

Ottava vittoria consecutiva che determina la consacrazione di un gruppo che sembra non volersi fermare più. Raggiunti i 20 punti in campionato.Il muro dei play-off è stato sfondato. La Cesarano è senza dubbio tra i migliori team del suo girone.

 

Biagio Adinolfi

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author